Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " nomine direttori tg rai "

  • Rai, in Cda scatta il solito valzer delle poltrone

    Ieri il Cda della Rai ha approvato all’unanimità l’andamento gestionale del gruppo nel primo semestre dell’anno, chiuso in perdita per 77,9 milioni (include la quota parte della riduzione dei ricavi da canone determinata dal decreto Irpef, ossia 75 milioni). La settimana prossima invece si concentrerà sulle nuove nomine. Secondo rumors circolati nella capitale, il Cda […]


  • E Berlusconi disse: “fermate la Rai”

    Da un articolo di Denise Pardo su l’Espresso del 7/11/2013: Si racconta che in una sera di inizio estate, sotto l’egida delle larghe intese, da una di quelle simpatiche riunioni plenarie di Arcore tra il Cavaliere, Niccolò Ghedini, Denis Verdini sia partito l’ordine di servizio di addomesticare la Rai. E certo per un caso, da […]


  • Rai, la lottizzazione morbida di Gubitosi e le inchieste interne

    Un anno e mezzo in viale Mazzini, un anno e mezzo di nomine e decisioni, il dg Luigi Gubitosi non ha mai smesso di ripetere: «Io preferisco scontentare i partiti. Nessuno escluso». In Rai cominciano a pensare che quel mantra contenga un refuso e sia corretto scritto così: «Io preferisco accontentare i partiti. Nessuno escluso». […]


  • Rai: il Pdl rispolvera Lei, ma sul dg incombe un deficit da 200 mln

    Il dg Lorenza Lei è in campagna elettorale, a caccia di un improbabile secondo mandato Rai, nonostante gli appoggi politici e religiosi che l’avevano proiettata ai vertici di viale Mazzini, cioè il Pdl e la Cei, siano molto più freddi. Proprio ieri le quotazioni della Lei sono però risalite secondo le parole di Alfano: «Il direttore […]


  • Rai: il piano (impossibile) di Monti, nessun politico in Cda

    La riforma soft della Rai pensata dal governo Monti continua a far nascere mille ipotesi di cambiamento. Una revisione promessa del sistema televisivo pubblico, ma ancora lontana e incerta, del tutto simile a quella fatta per la gara a beauty contest per le frequenze tv. La legge Gasparri non si tocca (ha imposto il Pdl), […]


  • Rai: ipotesi proroga Cda, mentre la Lega punta alla presidenza

    Il Cda Rai si avvia alla scadenza prevista per il 28 marzo, giorno della pubblicazione del Bilancio, e ancora non si sa cosa accadrà. Scartata l’ipotesi di revisione della legge Gasparri, il governo, sotto  le pressioni del Pdl,  starebbe pensando a una riforma soft di governance con l’elezione di un direttore generale-commissario dai super poteri. […]


  • Rai, Verna (Usigrai): “Da commissariare è la politica”

    La Rai è stanzialmente meno costosa e più seguita delle televisioni pubbliche di Gran Bretagna, Germania e Francia, quindi ad essere commissariata non dovrebbe essere la televisione di Stato, ma la politica e la sua invadenza. Lo afferma in un comunicato il segretario dell’Usigrai, Carlo Verna. «I conti e il loro risanamento non sono la […]


  • Rai: tre ipotesi di riforma soft

    Dopo il nulla di fatto del vertice di giovedì scorso, il governo Monti ha chiarito che quella dell’adozione in Rai del direttore generale–commissario con i super-poteri è un’ipotesi limite. L’esecutivo tecnico vorrebbe cambiare almeno alcune delle posizioni chiave dei vertici di viale Mazzini, ma sarà costretto dal Pdl a mantenere la legge Gasparri e i […]


  • Rai: spunta il commissariamento, ma la riforma è una chimera

    Il lungo vertice di governo di giovedì sera ha confermato tutti i sospetti sulla mancata riforma della Rai. Ufficialmente il premier Monti sembrerebbe prendere tempo, ma c’è più di una fonte che suggerisce lo stop delle modifiche di governance della tv  pubblica. Le fazioni politiche rimangono distanti. Il no del partito del Pdl è un […]


  • Rai: senza accordo spunta l’ipotesi proroga per il Cda

    La riforma della Rai, già ridimensionata secondo le ultime dichiarazioni del ministro Passera, rischia di naufragare definitivamente. I vertici della politica nè discuteranno giovedì prossimo con il professor Monti, ma senza un accordo tra Pdl, Pd e Udc, pare possibile, secondo Marco Mele de Il Sole 24 Ore, una proroga dell’attuale Consiglio di Amministrazione guidato […]



  • Rai: Monti annuncia le riforme, scoppia la rivolta del Pdl

    «La Rai non è stata una priorità fino ad ora, ma adesso lo diventerà. Sicuramente è un problema che non eluderemo. Dobbiamo tenere presente le competenze del governo e del Parlamento. Ma interverremo. Ho già visto il presidente della Rai Garimberti e lo rivedrò». Così ha detto venerdì scorso il presidente-commissario del Consiglio Mario Monti […]


  • Codacons chiede trasparenza: “riunioni Cda Rai in diretta sul Web”

    Riunioni del CdA Rai trasmesse in diretta sul web. E’ questa la curiosa iniziativa che chiedono il Codacons e l’Associazione Utenti Radiotelevisivi, dopo la bufera scoppiata in merito alla nomina al Tg1 di Alberto Maccari. «Gli utenti, in qualità di azionisti della rete di Stato attraverso il pagamento del canone, hanno diritto alla massima trasparenza […]




  • Rai: accordo segreto tra Pdl e Lega per i TG

    Mentre sui giornali Pdl e Lega inscenano un finto litigio (con tanto di insulti in piena tradizione leghista), dietro le quinte i due partiti di maggiornanza del defunto governo Berlusconi tramano i solti accordi per prendere le posizioni di potere in Rai. Le indiscrezioni parlano della conferma di Alberto Maccari alla direzione del Tg1 e […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com