Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " autorità garante per le comunicazioni "

  • Rinnovo Agcom, pronto emendamento “anti-lottizzazione”

    Secondo indiscrezioni raccolte dal Corriere delle Comunicazioni, le nomine dei quattro commissari e del nuovo presidente dell’Agcom sono fissate per il 22 maggio. E’ possibile, anche se sembra una previsione un pò ottimistica. Le nuove norme sulla composizione e sulle modalità di nomina dei commissari sono contenute nel Dl “Salva Italia”, che deve ancora passare […]




  • Agcom, la preda per controllare la tv (e l’asta per le frequenze)

    Da un articolo di Carlo Tecce sul Fatto Quotidiano del 22 aprile 2012: La rabbia di Mediaset contro l’abolizione del beauty contest, la gara gratuita per le frequenze televisive, si è raffreddata quando il presidente Fedele Confalonieri ha fatto il ragionamento più semplice: «Aspettiamo le regole che scriverà l’Autorità di garanzia per le comunicazioni, poi […]


  • Rai: parte in Parlamento la discussione per la riforma

    Gli uffici di presidenza delle commissioni Trasporti e Cultura della Camera, riuniti in sede congiunta, hanno deciso di avviare la discussione in sede referente delle proposte di riforma della Rai. Una riforma che però potrebbe rivelarsi un fuoco di paglia nell’ottica dell’indipendenza della tv di Stato dalla politica. L’esame inizierà il 3 maggio, il giorno […]



  • Copyright: Agcom attuerà la delibera censura-Internet entro maggio

    Il presidente dell’Autorità di garanzia per le comunicazioni, Corrado Calabrò, va avanti sul regolamento per il diritto d’autore e adotterà entro la fine del mandato dell’attuale vertice (a metà maggio) il regolamento sul Copyright online. 4 commissari Agcom su 8 glielo chiedono, e il regolamento sarà posto all’odg del Consiglio e sarà adottato. È quanto emerso […]


  • Copyright: l’Agcom e il super-censore del Web

    La bozza govenativa sul diritto d’autore online, redatta da Antonio Catricalà, e fatta trapelare ieri dal quotidiano La Stampa, conferma che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni potrebbe ottenere i super-poteri di censore del web, intervenendo per via amministrativa contro la violazione del Copyright in rete. Un diritto ampiamente fuori dalle sue competenze che potrebbe […]


  • Il governo Monti e l’invasione degli ultratecnici in Rai e Agcom

    Il professore ci ha preso gusto. Dalle nomine dei suoi ministri e sottosegretari del suo governo non ha più smesso, e fra un taglio alle pensioni e una liberalizzazione di scorta, continua ad assegnare (o almeno ci prova) le poltrone delle istituzioni pubbliche e le posizioni di rilievo agli esperti e super-tecnici del solito giro. […]



  • Copyright: l’Agcom temporeggia ma il governo ha pronta una legge censura-Internet

    L’Agcom temporeggia sul possibile regolamento sul diritto d’autore online. L’Autorità per le comunicazioni attende la norma predisposta dalla presidenza del Consiglio che le conferisce quei poteri di controllo e prevenzione a tutela del Copyright, che potrebbero però divenire un pericolo per la libertà di espressione in Internet. Il presidente Corrado Calabro, nel corso di un’audizione […]


  • Tlc, Authority a secco: in arrivo aumenti per le imprese

    Una cosa così non si era mai vista in Italia: l’Agcom, l’Authority per le Comunicazioni, tradizionalmente la più ricca tra le sentinelle del mercato, non è riuscita ad approvare il budget per il 2012, tanto che il garante è stato costretto all‘esercizio provvisorio, ossia il riparto in dodicesimi degli stanziamenti di spesa dell’anno precedente. Il […]


  • Agcom: “Su Beauty Contest del digitale terrestre lunga catena di errori”

    I commissari nominati dal centro-sinistra dell’Agcom, Autorità di garanzia per le comunicazioni a dire il vero complice per anni del pasticcio delle frequenze tv perpetrato dai governi Berlusconi, attraverso una lettera inviata al quotidiano La Repubblica rendono noto il proprio dissenso sul contestato concorso di bellezza del digitale terrestre, che regalerà 6 frequenze ai soliti […]





  • L’Italia censura Internet, la Rete e il suo popolo non ci stanno

    L’Italia censura Internet, la Rete e il suo popolo non ci stanno

    «La guerra contro Internet è una guerra contro i nostri figli», ha affermato solo qualche mese fa Lawrence Lessig a Montecitorio di fronte alle massime autorità governative. Un appello certamente non recepito dal governo italiano, cieco e sordo, che continua a sorreggere l’impero telecentrico e a porsi come nemico della Rete. Ma il paese, quello […]


  • Le tv locali gelano il governo: “Più incentivi o niente asta LTE”

    Le tv locali gelano il governo: “Più incentivi o niente asta LTE”

    Le associazioni delle tv locali, a fronte dell’improvvisa decisione del governo di anticipare intorno all’ 8-9 agosto la gara per le frequenze tv da destinare alla banda larga mobile, non cedono di un millimentero e avvertono: «o si triplicano gli incentivi (che in soldoni significa 720 milioni di euro) per liberare i canali oppure no […]



  • Mediaset muove sulle “torri” del digitale terrestre

    Mediaset muove sulle “torri” del digitale terrestre

    Elettronica Industriale, società posseduta al 100% da Mediaset, e Digital Multimedia Technologies (DMT) hanno comunicato in via ufficiale di aver avviato una trattativa in esclusiva per integrare i propri asset  nel settore delle torri di broadcasting e telefonia. Se Mediaset riuscirà a finalizzare l’acquisto, secondo MF – Milano Finanza, sarà sempre un passo avanti rispetto […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale