Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " assegnazione diritti d’uso frequenze "

  • Asta Frequenze. UE: “favorire l’ingresso di nuovi operatori”

    Bruxelles – Entra nel vivo l’analisi del dossier frequenze tv da parte dell’Agcom. In merito alla lettera inviata dall’Europa all’Authority in cui sono state raccolte le “prime osservazioni” sulla nuova gara, Antoine Colombani, portavoce del commissario europeo alla concorrenza Joaquin Almunia, ha dichiarato che la Commissione Ue «ha sempre sostenuto che l’assegnazione delle frequenze per […]


  • Asta Frequenze: spunta la grana Malta, mercoledì arriva la bozza di regolamento

    Il consiglio dell’Agcom si appresta a concludere (forse) mercoledì prossimo la definizione delle regole per l’asta delle frequenze tv (gara costituita dal governo in seguito all’abolizione del beauty contest). Dopo i rilievi di Bruxelles, potrebbero esserci delle sorprese, come l’esclusione di Mediaset e Rai in seguito alla fissazione di un tetto di 5 multiplex che […]


  • Asta Frequenze: l’Agcom indugia, si allungano i tempi della gara per i mux

    Il consiglio dell’Agcom continuerà a esaminare lo schema di regolamento per la gara sulle frequenze televisive per il digitale terrestre (ex beauty contest) nella riunione del 14 novembre. Sono queste le decisioni prese nell’incontro del consiglio di ieri che, vista la complessità del tema e i numerosi aspetti tecnici da approfondire, ha preso altro tempo […]


  • Rai e Mediaset escluse dall’asta frequenze tv

    Rai e Mediaset escluse dalla gara di assegnazione delle frequenze tv. È questo il suggerimento della Commissione europea, che ha steso un parere, rivelato a MF-Milano Finanza, sulla bozza di provvedimento che l’Autorità per le comunicazioni sta predisponendo per la gara commerciale sui Megahertz del sistema digitale terrestre. L’indiscrezione clamorosa rischia di capovolgere completamente lo […]



  • Europa 7 al Tar: il Ministero paghi il ritardo per la frequenza integrativa

    Centro Europa 7 ha chiesto al Tar del Lazio di ordinare al Ministero dello Sviluppo economico di pagare la penalità di mora di 1500 euro per ognuno dei 63 giorni di ritardo nell’esecuzione dell’ordinanza con la quale gli stessi giudici avevano disposto che fossero assegnate all’emittente le frequenze integrative spettanti in forza dell’accordo concluso nel […]


  • Asta Frequenze. L’Ue bacchetta il governo: “Spazio a nuovi operatori tv”

    Da un articolo di Edoardo Segantini sul CorrierEconomia del 15/10/2012: Tre delle sei frequenze che andranno all’asta, cioè quelle destinate all’uso televisivo a lungo termine, dovranno essere riservate a «nuovi entranti». Secondo quanto risulta al Corriere Economia, l’Unione Europea starebbe premendo perché il governo italiano vada nella direzione opposta a quella del beauty contest, con […]


  • Asta Frequenze a rischio flop: in lizza 6 lotti di multiplex da 220 mln

    L’obiettivo dichiarato dal governo Monti è quello di avviare l’asta per le frequenze digitali entro Natale. Per questo a Roma stanno accelerando i tempi della procedura e a breve dall’Agcom partiranno, in direzione Bruxelles, le integrazioni alle richieste avanzate in questi giorni dalla Commissione Ue competente, dopo la ricezione della prima bozza dello schema di […]


  • Asta Frequenze. Passera: “l’asta si farà entro dicembre”

    L’asta delle frequenze tv, frutto del cosiddetto dividendo digitale, si farà entro dicembre. Lo ha detto il ministro per lo sviluppo economico, Corrado Passera in una intervista al quotidiano Repubblica. «Nei prossimi giorni arriveranno le indicazioni dell’Agcom e l’asta si farà entro dicembre», ha detto il ministro. La settimana scorsa l’Autorità per le garanzie nelle […]


  • Canali 61-69 UHF: pubblicato ammontare misure compensative per tv locali

    Canali 61-69 UHF: pubblicato ammontare misure compensative per tv locali

    Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noto, in data 24/09/2012, l’ammontare delle misure economiche compensative, finalizzate al volontario rilascio di porzioni di spettro funzionali alla liberazione delle frequenze della banda 790-862 MHz, previste dall’art. 4 comma 7 del decreto ministeriale 23 gennaio 2012. Gli indennizzi da assegnare alle tv locali che libereranno le frequenze […]


  • Frequenze tv, l’Italia lumaca fa arrabbiare l’UE

    Avanti piano, anzi pianissimo sul bando di gara per l’assegnazione con asta pubblica delle sei frequenze televisive per il digitale terrestre, la cui vendita, secondo una stima di Mediobanca, potrebberendere allo Stato oltre un miliardo di euro. Tanto che adesso anche l’Unione europea sbatte i pugni sul tavolo. Dopo i ritardi accumulati nei mesi scorsi, […]


  • Asta frequenze: Agcom approva la bozza di regolamento

    Il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Angelo Marcello Cardani, ha approvato oggi all’unanimità una prima bozza dello schema di provvedimento sull’asta per le frequenze televisive. La prima bozza dello schema di provvedimento concernente le procedure di gara previste dalla legge 44/2012 in materia di frequenze televisive – si legge in una […]


  • Frequenze Tv: una nomina può bloccare il lavoro dell’Agcom

    All’Agcom restano ora solo 90 giorni per definire il regolamento dell‘asta che andrà ad assegnare le frequenze dell’ex Beauty Contest. E il lavoro è appena iniziato. Il rischio, segnalato oggi su Repubblica Affari&Finanza da Stefano Carli, è che alle difficoltà non da poco del problema della definizione delle regole della gara (ad esempio per quanto […]


  • Frequenze Tv, salta il termine dell’asta

    Frequenze Tv, salta il termine dell’asta

    Saltano i termini per l’asta per le frequenze tv, l’ex celebre beauty contest stralciato dal governo Monti mesi fa. Secondo le fonti di CorsSera si tratta di un rinvio, uno slittamento di quasi due mesi nella decisione che dovrebbe vedere assegnate, in una gara a pagamento, le frequenze televisive alle tv nazionali. Un rinvio che […]


  • Asta Frequenze: slitta la gara e mancano i canali da liberare

    Asta Frequenze: slitta la gara e mancano i canali da liberare

    Si complica nuovamente la controversa vicenda della famosa asta per le frequenze tv. Una gara pubblica annunciata e promessa dal governo Monti in sostituzione del famigerato concorso di bellezza che avrebbe potuto regalare altri canali televisivi a Mediaset e Rai. Ora il nuovo stop arriva da numerose problematiche: dalla recente sentenza del Tar del Lazio […]


  • Frequenze tv, governo pronto agli espropri dei canali

    Frequenze tv, governo pronto agli espropri dei canali

    Alessandro Longo, dalle colonne del quotidiano La Repubblica, afferma che in questi torridi giorni d’agosto è partito lo sprint finale del governo per liberare frequenze televisive, da dare alla banda larga mobile o da assegnare con la futura asta del digitale terrestre (ex beauty contest): l’esecutivo conta di riuscire a chiudere entro novembre la partita, […]


  • Vinti (Regione Umbria): “Passera come Romani, regala le frequenze tv a Mediaset”

    «Sembra di essere tornati al governo precedente. Il ministro Passera regala frequenze a Mediaset, stesso comportamento del suo predecessore Romani». L’ha detto l’assessore alle infrastrutture immateriali della Regione Umbria, Stefano Vinti, sottolineando «l’assegnazione gratuita di frequenze alle Tv, ha scatenato numerose polemiche. Ben 19 frequenze per 20 anni. Di queste, 4 alla Rai, 4 a […]


  • Frequenze tv: l’ennesimo regalo a Mediaset

    Frequenze tv: l’ennesimo regalo a Mediaset

    Da un articolo di Alessandro Longo su espresso.repubblica.it: «L’ennesimo regalo a Mediaset» (Vincenzo Vita, Pd). «Un danno alle casse dello Stato e alle future aste per il digitale terrestre e la banda larga mobile» (Paolo Gentiloni, Pd). «Il governo ha gettato le basi per una situazione ad alto rischio conflittualità, interna ed internazionale» (Roberto Rao, […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale