Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " rtl "

  • Asta frequenze TV quasi deserta. Solo Cairo presenta domanda

    La stampa specializzata e gli esperti del settore lo ribadiscono da mesi: l’asta onerosa per le frequenze tv (ex beauty contest) rischia di andare deserta. A mezzogiorno di oggi è scaduto il termine per la presentazione delle offerte da parte dei potenziali interessati. E al momento, vista l’esclusione a priori dei big Rai, Mediaset e […]



  • Prisa vuole uscire da Mediaset España

    Aria di rottura tra l’editore di El País e Mediaset España. E la Consob spagnola indaga sulla sentenza della Corte Suprema per lo spegnimento di 9 canali. Il mondo televisivo spagnolo da qualche tempo è in pieno fermento. Ma al centro del risiko iberico non c’è solo la piattaforma digitale a pagamento Digital+, la cui […]




  • Asta Frequenze Tv, Sky verso la rinuncia

    Sky Italia non vede ragioni per partecipare all’asta delle frequenze tv (ex Beauty Contest) prevista per la fine del mese. Lo ha detto Eric Gerritsen, executive vice president communication e pubblic affair della società. «Mettono all’asta tre multiplex e ci dicono che possiamo partecipare solo per uno, il peggiore, voi lo fareste?», ha spiegato Gerritsen […]


  • Mediaset compra o vende Digital+ ?

    Mediaset sarebbe intenzionata ad acquisire per intero la pay-tv spagnola Digital+ insieme al socio Telefonica, presente nell’azionariato con la stessa quota, il 22%. Secondo alcune indiscrezioni diffuse ieri da Adnkronos, il Biscione starebbe lavorando su questo versante dell’affare iberico, senza però escludere un’opzione di segno totalmente opposto, quella cioè della vendita dell’attività della tv a pagamento […]


  • Mediaset: Al Jazeera e Canal+ su Premium. Sprint finale per Digital+

    Al Jazeera e Canal+ sono al momento i più convinti pretendenti a una partnership con Mediaset Premium, anche se tutta l’attenzione nella prossima settimana è concentrata sulla Spagna. Il 12 marzo scadrà infatti, per Mediaset e Telefonica, l’opzione d’acquisto sul pacchetto di controllo della tv a pagamento Digital+, finora nelle mani di Prisa: un passaggio […]


  • Diritti tv calcio, Sky e il tesoretto da 500 mln di euro

    Sky Italia ha in mano un tesoretto di circa 500 milioni di euro. Sono i soldi non spesi per i diritti esclusivi della Champions League 2015-2018, recentemente conquistati a suon di centinaia di milioni da Mediaset (660 per l’esattezza). Claudio Plazzotta dalle colonne di ItaliaOggi si chiede come Sky investirà questa montagna di soldi. Innanzitutto […]


  • Asta Frequenze: Discovery, Cairo e Prima Tv ai blocchi di partenza

    L’asta frequenze tv, nata dalle ceneri dell’ex-Beauty Contest pro-Mediaset, è scattata il 12 febbraio con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del bando. Rai, Mediaset e Telecom Italia Media sono fuori dai giochi perchè occupano più di due mux digitali. Potranno partecipare tutti gli altri broadcaster attivi in Italia o interessati a entrare in un mercato […]



  • Asta frequenze tv, il Ministero vara il nuovo bando di gara. Un mux in palio per Sky

    Come annunciato nei giorni scorsi dal viceministro Catricalà, ecco che arriva l’ennesimo bando per la  travagliata gara per le frequenze tv (i multiplex digitali terrestri), nata dalla trasformazione dell’ex Beauty Contest. Un’asta imposta all’Italia dalla Commissione europea per aumentare il grado di concorrenza del mercato televisivo italiano, e per chiudere definitivamente la procedura di infrazione […]


  • Asta Frequenze Tv, Catricalà: entro l’estate saranno assegnati i nuovi canali

    «Entro l’estate verranno assegnate nuove frequenze televisive in digitale». Lo ha detto il viceministro allo Sviluppo economico, Antonio Catricalà in audizione alla Commissione Lavori pubblici del Senato. L’Europa infatti spinge per la realizzazione della gara che mira ad aprire (forse) il mercato telvisivo italiano, e a scongiurare la procedura di infrazione avviata nel lontano 2006 […]


  • Asta Frequenze Tv, tutti i dubbi sull’ex Beauty Contest

    Il viceministro dello Sviluppo con delega alle Comunicazioni, Antonio Catricalà, ha annunciato pochi giorni fa che l‘asta pubblica per le frequenze tv (ex beauty contest) sarà indetta la prossima settimana. Con il parere favorevole dell’Ue, giunto sempre in questi ultimi giorni, dopo sei lunghi mesi di attesa, saranno redatti il bando e il disciplinare per […]



  • Asta frequenze tv, il governo Letta prende tempo

    L’asta delle frequenze tv? «Se ne parla. Abbiamo inviato il bando a Bruxelles e stiamo aspettando che si esprimano la direzione della concorrenza e delle comunicazioni». Così ha dichiarato il vice ministro dello Sviluppo economico, Antonio Catricalà, in occasione dell’89esima Giornata Mondiale del Risparmio, relativamente alla gara pubblica imposta dall’Europa per aprire il mercato tv […]



  • Asta frequenze, Catricalà : “a inizio 2014 si chiuderà la gara”

    «E’ molto probabile che le operazioni» per la gara sulle frequenze televisive «finiscano per chiudersi all’inizio del 2014, salvo sorprese». Lo ha indicato il vice ministro dello sviluppo economico Antonio Catricalà in audizione alla commissione Lavori pubblici del Senato, precisando che «finché non avremo un preventivo assenso dalla Commissione Ue, non potremo procedere ed è […]



  • Asta frequenze, Mediaset presenta ricorso al Tar del Lazio

    L’asta frequenze tv entra nel vivo, o meglio, potrebbe morire sul nascere.  Anche Mediaset, dopo la Rai, ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro il regolamento con cui l’Agcom ha escluso dalla gara i big del settore televisivo, con la sola eccezione di Sky, che potrà concorrere per uno dei tre lotti. Il ricorso […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale