Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " giovanni stella "

  • Rai: approvato bilancio 2011, il 6 giugno possibili nomine Cda

    L’assemblea degli azionisti Rai ha approvato oggi il bilancio consuntivo 2011 dell’azienda di viale Mazzini. Un bilancio – quello che a fine marzo era stato presentato dal direttore generale Lorenza Lei al Cda, che l’aveva preso in esame e pre-approvato – che si è chiuso con un attivo di 4,1 milioni di euro, dopo cinque […]





  • Frequenze tv: anche ReteCapri chiede un nuovo multiplex al governo

    Gli operatori tv italiani “concorrenti” al duopolio Rai-Mediaset pongono le proprie richieste al governo tecnico. Dopo le pretese di TI Media, ora è ReteCapri a chiedere con insistenza un multiplex digitale. L’emittente nazionale indipendente a carattere generalista che dal 1982 trasmette dal Mezzogiorno d’Italia, cita un comunicato, ha preso atto nei giorni scorsi della sospensione […]


  • TI Media: Passera dice stop a nuove frequenze

    TI Media vuole fortemente una nuova frequenza digitale, ma il governo risponde picche. Qualche settimana fa l’amministratore delegato di Telecom Italia Media Giovanni Stella, ha chiesto al ministro delle infrastrutture Corrado Passera l’assegnazione di un multiplex in più, preteso da ormai qualche anno dall’editore di La7 e Mtv, nel processo di conversione dei canali da […]



  • Telecom Italia Media riprende i canali Sportitalia

    Da più di un mese i tre canali tv di Sportitalia, gestiti da Interactive Group, sono visibili nuovamente su gran parte del territorio italiano, grazie al ritorno delle trasmissioni sulle frequenze di Telecom Italia Media, controllata da Telecom. Il salto di Interactive, che è in pratica un ritorno di fiamma, consente ai canali Sportitalia di […]


  • TI Media: una vendita in cerca d’autore

    Telecom Italia Media, l’asset televisivo di Telecom Italia, secondo le innumerovoli indiscrezioni di questi ultimi mesi dovrebbe essere ceduto (sono tre le ipotesi: vendita, cessione parziale o delisting) o al meno valorizzato al meglio. Ma nonostate le voci degli interessamenti del Gruppo L’Espresso, della concessionaria Cairo Communication e degli arabi di Al Jazeera, la vendita […]


  • TI Media: gruppo L’Espresso pronto a rilevare La7

    Secondo il quotidiano ItaliaOggi c’è più che un sospetto che il gruppo L’Espresso sia pronto a rilevare una quota consistente di TI Media e del canale La7, il cosiddetto terzo polo mancato della televisione. Le voci della possibile cessione hanno fatto rimbalzare più volte in Borsa il titolo della società guidata da Giovanni Stella. Ma […]


  • Pubblicità ancora in calo, a ottobre -2,9%

    Il mercato pubblicitario italiano archivia i primi dieci mesi dell’anno in calo del 2,9%, attestandosi poco oltre i 7 miliardi di euro. Secondo i dati Nielsen sul periodo da gennaio a ottobre 2011 rispetto allo stesso intervallo del 2010, infatti, si confermano in crescita le sole raccolte pubblicitarie del Web (+15,4%) e del’out-of-home tv (+3,8%). […]


  • Stella (TI Media): “Asta frequenze tv? Noi rivogliamo un multiplex”

    «Dall’assegnazione delle frequenze mi aspetto almeno il risanamento del vulnus che si era creato con la precedente assegnazione ante beauty contest». Lo afferma l’ad di TI Media, Giovanni Stella, ricordando che nel processo di digitalizzazione del mercato televisivo italiano l’azienda  ha perso un multiplex. Il dividendo digitale redatto dalla Legge Gasparri nel 2004, consentì però […]


  • TI Media: capitali del Qatar (Al Jazeera) nelle tv italiane

    TI Media: capitali del Qatar (Al Jazeera) nelle tv italiane

    Il rally di borsa di Telecom Italia Media prosegue nonostante la presa di distanza formale dal dossier di Tarak Ben Ammar e lo stallo in seno al consiglio d’amministrazione della controllante (77,7%) Telecom Italia in merito al processo di valorizzazione dell’asset. Evidentemente, scrive MF, sul mercato si è rafforzata l’ipotesi di una decisione imminente da […]


  • TI Media: la possibile vendita di La7 fa impazzire i mercati

    Da oltre un anno Telecom Italia Media infiamma la borsa sulla scia delle notizie clamorose poi immediatamente smentite. Martedì il titolo della controllata di Telecom Italia ha guadagnato il 12% in seguito allo scoop di MF – Milano Finanza, che ha ipotizzato l’interesse dell’imprenditore franco-tunisino Tarak Ben Ammar nei confronti di La7. Notizia poi smentita […]


  • TI Media: ipotesi ingresso di Tarak Ben Ammar (fino al 40%)

    L’identikit del socio industriale e commerciale pronto a rilevare una quota importante della società (si dice fino al 40%) e a incidere nella governance tratteggiato da Giovanni Stella, vicepresidente e amministratore delegato di Telecom Italia Media, porta dritto a un nome: Tarak Ben Ammar, almeno secondo MF – Milano Finanza. L’imprenditore e finanziere franco-tunisino che […]


  • TI Media: la Rai è fuori quota nel Beauty Contest del digitale terrestre

    Questo Beauty Contest proprio non s’ha da fare. La gara non competitiva del digitale terrestre, che dovrebbe assegnare gratuitamente 6 frequenze alle tv nazionali, subisce l’ennesimo impedimento: l’inammisibilità della Rai. Non bastava la caduta del governo Berlusconi, i ricorsi al Tar delle tv locali e di ben quattro partecipanti del concorso di bellezza. Ora ci […]



  • L’IPTv non va: Telecom rompe con TI Media

    L’IPTv non va: Telecom rompe con TI Media

    In Italia l‘IPTv, la televisione veicolata dalla rete Internet, non funziona. Almeno come modello business. Telecom Italia ha quindi deciso di non fornirsi più dei contenuti prodotti da TI Media, che non creerà e non progetterà più programmi e palinsesti per Cubovision e i canali IPTv della sua controllante. La società di telecomunicazioni guidata da […]


  • La vera sfida della Televisione? La difesa del Copyright su Internet

    La vera sfida della Televisione? La difesa del Copyright su Internet

    Macché terzo polo, la vera sfida della televisione è la tutela dei propri contenuti dagli “attacchi” di Internet. A pensarla così sono operatori tv e rappresentanti delle Authority per le comunicazioni che si sono confrontati nel corso dell’incontro-dibattito «Quo vadis, Tv? Storia e attualità del terzo polo televisivo in Italia», organizzato martedì scorso da I-Com, […]



Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale