Sky: dagli ascolti differiti più valore a contenuti e alla pubblicità

Per Sky Italia la misurazione degli ascolti non lineari non può che essere un vantaggio nel complicato mercato delle pay-tv. La piattaforma satellitare guidata da Tom Mockrigde, forte dei suoi 4,5 milioni di abbonati muniti di decoder MySky, registra quest’anno l’aumento del 2% dei contatti pubblicitari e un’audience maggiorata del 3,5%, grazie alla nuova rilevazione Auditel degli ascolti differiti che dal 2 maggio pubblica i dati degli ascolti raccolti immediatamente dopo e nei sette giorni successivi alla messa in onda di un programma. Intrattenimento e cinema le aree con la maggiore crescita della fruizione non lineare dei contenuti, con punte su alcuni programmi del 60% di ascolti realizzati in differita. (ADVexpress)

One thought on “Sky: dagli ascolti differiti più valore a contenuti e alla pubblicità

  1. sono un estimatore di Sky da diversi anni e leggendo vari articoli (vi riporto il principale http://www.sky.it/abbonarsi/promozioni/pacchetti/index.shtml) e conforntato con altre opinioni in merito, ho avuto la conferma che sanno ancora imporsi sul mercato come i migliori, ovviamente anche grazie a delle campagne promozionali notevoli, vedi adesso con testimonia dello sport e del cinema… azzeccatissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.