JustWatch in Italia, arriva il motore ricerca per streaming tv

JustWatch

Disponibile anche in Italia JustWatch, lo strumento di ricerca per i contenuti tv in streaming.

JustWatch è un vero e proprio motore di ricerca che rovista nel web e all’interno delle piattaforme pay-tv online per trovare il film, il programma, la serie tv che cerchiamo. Una manna per gli amanti del binge watching che non vogliono perdere tempo a cercare i loro programmi preferiti.

Stai cercando l’ultima puntata di Westworld? Bene, il motore ti avvisa che è disponibile in streaming su TIMvision, SkyGo e NOW TV, oppure la puoi comprare sempre su TIMvision, su CHILI Tv o su Wuaki.

Un recente studio di Ericsson ha dimostrato che in media ogni utente perde 1,3 anni della sua vita a cercare cosa guardare in tv. JustWatch è già online in 22 paesi e conta oltre 20 milioni di utenti. Il motore di ricerca è disponibile sul sito web ma anche come app sia su iOS sia su Android, e presto arriverà su smart tv.

«È stato lanciato il 5 febbraio negli Stati Uniti che al momento è il paese con più utenti seguito da Gran Bretagna, Germania e Francia. Ci aspettiamo che l’Italia diventi presto uno dei mercati più grandi», spiega David Croyé fondatore e Ceo di JustWatch intervistato dall’ANSA, aggiungendo che prima del lancio italiano il nostro paese contava «oltre 250.000 visite». Al momento spiega Croyé, Suicide Squad e Jason Bourne sono i film più cercati. Tra le serie tv ci sono invece The Walking Dead e Shameless.

Per il lancio italiano JustWatch ha stretto accordi con diversi partner: Netflix, Infinity, TIMvision, Premium play, NOW TV, Sky GO, iTunes, CHILI Tv, Google Play Movies, Wuaki, Microsoft PlayStation, Mubi, GuideDoc.

La società tedesca ha uffici a Berlino e Los Angeles ed è presente anche in Francia, Giappone e Corea, conta su un team di circa 30 persone, e adotta un modello di business basato sulla pubblicità. «JustWatch raccoglie dati anonimi sulle preferenze dei film che vengono poi utilizzati per campagne di retargeting su YouTube e Facebook prima che una pellicola sbarchi sul grande schermo – spiega David Croyé – . I nostri clienti sono Sony, Paramount, Universal, Fox, e altri. Le campagna sono mondiali e riguardano grandi successi ma anche piccoli film d’autore indipendenti. Conoscendo i gusti cinematografici e la spesa degli utenti per i biglietti del cinema e per l’intrattenimento domestico garantiamo un’efficacia doppia rispetto alla normale targhetizzazione per interesse o demografico». La società ha anche una partnership in Italia con UCI Cinema «che nel 2017 lancerà un motore di ricerca completo di orari e programmazione», conclude David Croyé.

Fonti: Ansa | corriere.it

Scritto da