Vivendi lancia con TIM Studio+, le serie tv per mobile

studio+ vivendi tim

Il 28 novembre Vivendi presenta Studio+, nuovissimo servizio tv mobile in collaborazione con TIM. Il 4 dicembre il lancio ufficiale in Italia.

La diatriba legale tra Mediaset e Vivendi non riguarda solamente la contestata cessione di Premium da parte del Biscione. Nonostante la recente rinuncia al ricorso d’urgenza per il sequestro cautelare delle azioni di Vivendi, la battaglia di Mediaset continua bloccando anche il progetto della realizzazione del un polo produttivo di contenuti europei e stoppando la nascita di una nuova tv Over the Top europea alternativa ai vari Netflix e Amazon Video (che debutterà a dicembre in Italia).

In attesa di nuovi risvolti della vicenda, il gruppo Vivendi va per la sua strada e il 28 novembre presenta a Milano Studio+, il nuovo servizio di tv online che mette a disposizione serie tv fruibili esclusivamente da mobile. Lanciato il 17 ottobre scorso già in Brasile, Studio+ sarà operativo in Italia dal 4 dicembre, tramite un abbonamento sottoscrivibile attraverso TIM, con dieci nuove serie di 5-10 minuti a episodio, prodotte esclusivamente per mobile. Le mini-serie sono ideate per un’esperienza al 100% mobile, fruibili nelle pause della giornata in momento e in ogni luogo tramite lo streaming o il download.

L’applicazione, sviluppata da Watchever, società Over the Top del gruppo Vivendi che chiuderà i battenti a fine anno in Germania, permette inoltre all’utente di definire la qualità dei video in ottica di risparmio dei dati in mobilità, consente di mantenere una propria lista di contenuti, ed è dotata di parent control. All’incontro del 28 novembre interverranno il responsabile contenuti di Vivendi, Dominique Delport, il ceo di Studio+, Gilles Galaud, e Daniela Biscarini, responsabile entertainment di TIM.

Scritto da