Torri Inwit: gara a due tra Cellnex-F2i e Ei Towers

inwit

Per il parco torri di Inwit (Telecom) sarà una gara a due tra la cordata Cellnex-F2iEi Towers (Mediaset).

Allo scadere dei termini dell’asta sono state presentate le offerte vincolanti della cordata Cellnex-F2i e di Ei Towers, mentre American Tower, che aveva partecipato alla fase preliminare, ha rinunciato. Le offerte hanno schemi differenti. Quella della coppia Cellnex-F2i è in linea con le richieste del venditore e contempla un’offerta per una quota del 45% in mano a Telecom (che resterebbe così nel capitale con il 15%), promuovendo poi di conseguenza un’Opa sul flottante.

Ei Towers, invece, ha avanzato un’offerta per una quota inferiore al 30%, con il proposito – già condiviso – di conferire in un secondo tempo a Inwit le mille torri di tlc che già detiene. In questo caso Telecom si troverebbe ad avere una partecipazione intorno al 30% in una società che resterebbe quotata. L’operazione sarebbe condizionata all’ok Consob a non procedere con un’Opa successiva. Potrebbe essere ravvisata infatti l’ipotesi di azione di concerto che comporterebbe l’obbligo di lanciare comunque un’offerta congiunta sul flottante di Inwit.

Inwit capitalizza ai valori odierni di Borsa 2,77 miliardi. Telecom detiene il 60%. Le proposte arrivate saranno esaminate dal cda del gruppo telefonico in calendario domani 17 marzo.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Scritto da