Sky, al via la metamorfosi di Mtv8 (in Tv8)

mtv8 nuovo logo tv8

Sky lancia il restyling del logo di Mtv8 e il nuovo brand con il nuovo sito tv8.it

Dopo il cambio di denominazione, da Mtv a Mtv8, da oggi parte un nuovo restyling grafico del logo per  l’ex canale musicale del gruppo Sky, che ha come obiettivo ultimo (se si legge tra le righe) quello di slegare definitivamente il vecchio marchio Mtv dall’emittente che occupa l’importantissimo numero 8 del telecomando.

In questo modo il gruppo di Rupert Murdoch potrà integrare il suo canale del digitale terrestre all’interno delle proprie logiche editoriali e del proprio branding, e potrà collocarlo in una sua area autonoma. Da oggi quindi si può notare in onda un nuovo logo che mette in evidenza proprio il numero 8. Non solo, per ribadire il concetto, verrà lanciato il nuovo sito web del canale, che ancora non esisteva come entità Sky, e che avrà come indirizzo www.tv8.it (senza la M di Mtv), un dominio registrato da Sky Italia il primo gennaio del 2016.

Sky Italia, secondo quanto riporta il sito mediacomunicazione.net che per primo ha diffuso la notizia, ha smentito l’operazione di rebranding verso il marchio Tv8. Dalle 6 di questa mattina è avvenuto il citato restyling del logo. Nei promo di rete da oggi in onda l’emittente in viene chiamata “Tv8 il canale 8 del digitale terrestre” pur rimanendo un logo con il marchio Mtv8. E vengono trasmessi una serie di spot intitolati “Vedrai solo 8” con protagonista Claudio Bisio che sottolineano il cambio di brand.

Sul digitale terrestre Sky è impegnata pure in altre operazioni in questo inizio 2016. Nelle prossime settimane, infatti, Sky Tg24, lanciato in chiaro esattamente un anno fa, abbandonerà l’LCN 27 per andare ad accasarsi all’LCN 50, ora occupato da Laeffe tv, di cui in Feltrinelli si devono decidere i destini.

Come ha spiegato ieri MF, infatti, il canale di all news di Sky preferisce giocare la sua partita in una numerazione LCN più consona ai suoi contenuti editoriali, dove al 48 c’è Rai News e al 51 c’è Tgcom24 di Mediaset. Come da accordi con i patti recentemente stretti col gruppo Viacom, da cui Sky, in estate, ha rilevato il canale 8 di Mtv, ci sarà invece la cessione dell’LCN 27 al gruppo televisivo guidato da Andrea Castellari, che andrà ad occuparlo col nuovo canale di film Paramount Channel, da anni già attivo in Spagna e Francia. Viacom, in questo modo, sarà un competitor molto importante in una zona di numerazione dove l’offerta cinematografica è ricca e in cui Iris di Mediaset è all’1,26% di share sulle 24 ore e Rai Movie all’1,12%.

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da