Pay-tv, Moviestar lascia Mediaset Espana?

movistar

Secondo alcune indiscrezioni che arrivano dalla Spagna, Movistar+ potrebbe sciogliere il legame commerciale con Publimedia Gestion (Publiespana) di Mediaset España.

L’operatore spagnolo Telefonica, proprietario di Movistar in seguito all’acquisto per oltre 1 miliardo del 100% di Digital+, ha intenzione di entrare da leader nel business della pay-tv, un settore ormai molto ambito dagli operatori tlc. Per questo motivo, secondo voci di mercato, il colosso guidato da Cesar Alierta avrebbe deciso di dare vita a una propria struttura interna per la raccolta pubblicitaria che include un ricco pacchetto di canali tematici (da Canal+ a SeriesExtra, da Movistar F1 a Movistar MotoGp e così via).

Gli introiti pubblicitari garantiti dalla tv a pagamento di Telefonica (2,5 milioni di abbonati) sono limitati a poche decine di milioni di euro, niente in confronto al giro d’affari dell’intera Mediaset España che a fine settembre ammontava a 674,7 milioni. La dipartita di Movistar dal business degli spot per il Biscione spagnolo guidato dall’ad Paolo Vasile si tratterebbe della perdita di un importante alleato commerciale. Tanto più che fino a un anno fa Mediaset España era azionista al 22% della stessa Digital+, ora Moviestar+. Telefonica è anche l’azionista di minoranza (11%) di Mediaset Premium, che nonostante i pesanti investimenti sui diritti tv si trova in brutte acque ed è sempre alla ricerca del capitale di un altro partner strategico internazionale.

Fonte: MF – Milano Finanza

Scritto da