San Donà (Venezia), disturbi al segnale Rai: colpa dell’umidità

no_signal

I tecnici di Rai Way confermano che il segnale tv che copre la città di San Donà di Piave, in provincia di Venezia, è disturbato dalle alte temperature, dall’eccezionale umidità dell’aria e da interferenze provenienti da altri trasmettitori.

San Donà di Piave – Sarebbero queste le principali cause dei disturbi al segnale della Rai, secondo Rai Way, l’azienda che si occupa della diffusione dei canali della tv pubblica, intervenuta dopo la richiesta di spiegazioni da parte del sindaco di San Donà Andrea Cereser con una nota inviata alla sede regionale Rai.

«Non si può però escludere – scrivono i tecnici – che vi possano essere dei leggeri squadrettamenti, con effetto mosaico sullo schermo o al più brevi interruzioni, dovute a fenomeni di propagazione anomala per condizioni di temperature e umidità dell’aria eccezionali».

Più complessa la situazione degli altri canali tematici Rai e di quelli Mediaset, che sarebbero soggetti a interferenze di altri trasmettitori che irradiano sulla stessa frequenza, in particolare nelle giornate più calde. Mentre si registra una copertura migliore dei canali locali.

Nonostante le verifiche dei tecnici Rai, secondo il sindaco però la spiegazione non sembra esaustiva in quanto il segnale decade soprattutto nelle ore serali, dopo le 20, quando la temperatura scende rispetto alla calura giornaliera.

Fonte: Il Gazzettino di Venezia Mestre

Scritto da