Sky: ecco Mtv e il canale 8 del telecomando

MTV_Logo

Sky ha concluso ieri l’accordo con il gruppo Viacom per il passaggio di Mtv Italia e del numero 8 del digitale terrestre.

Come anticipato nei giorni scorsi, Sky Italia approda nella parte che conta della televisione in chiaro e lo fa acquistando da Viacom International Media Networks la società Nuova Società Televisiva Italiana srl, già Mtv Italia srl, editore del canale generalista nazionale posizionato al numero 8 dell’LCN. Latham & Watkins ha assistito la pay-tv di Rupert Murdoch & figli nell’acquisizione dell’ex emittente musicale.

L’operazione rappresenta per Sky un rafforzamento nel campo della tv in chiaro dove nei mesi scorsi ha rilevato da Class Editori il canale 27, su cui trasmette Sky Tg24, e con il canale 26 trasmette Cielo. A quanto risulta al Sole 24 Ore da indiscrezioni di mercato, l’accordo sarebbe stato definito intorno ai 19 milioni di euro. Una cifra che non comprenderebbe però la seconda parte del deal tra i due gruppi, cioè quella che prevede la trasmissione in esclusiva dei canali Viacom sulla piattaforma Sky per i prossimi cinque anni. Forse si attende la conclusione dell’infinto pasticcio sulla numerazione LCN del digitale terrestre.

In buona sostanza il canale Mtv resterà sul canale 8, nel rispetto della sua natura generalista e si arricchirà di nuovi contenuti tra quelli di maggior pregio di entrambi i gruppi tv. «Per il futuro i due gruppi continueranno a collaborare per la diffusione sul canale 8 di produzioni Viacom», si legge ancora nella nota congiunta. «Produzioni innovative – dice un comunicato congiunto – frutto della riconosciuta esperienza del gruppo Sky Italia affiancheranno programmi cult di Mtv tra cui gli Mtv EMA 2015, uno dei più importanti eventi mondiali del gruppo Viacom che si terranno quest’anno a Milano il prossimo 25 ottobre».

Viacom International Media Networks continuerà, inoltre, ad essere presente in Italia con un portfolio di canali lineari e non lineari a brand MTV, Comedy Central e Nickelodeon.

Fonti: Il Sole 24 Ore | AGI | repubblica.it

Scritto da