Discovery, via al restyling per la nuova Deejay Tv

deejaytv

Dee­jay Tv (ca­na­le 9 del di­gi­ta­le ter­re­stre), recentemente acquisito da Discovery dal gruppo Espresso, si prepara al grande cambiamento per diventare uno dei piat­ti for­ti del­la pros­si­ma sta­gio­ne nel bouquet di canali del gruppo americano.

Si partirà mar­te­dì pros­si­mo con la pre­sen­ta­zio­ne dei pa­lin­se­sti per la nuo­va sta­gio­ne, poi il re­sty­ling in par­ten­za che su­bi­rà un’ac­ce­le­ra­zio­ne nel 2016. «Noi pun­tia­mo mol­to sul­la nuo­va Dee­jay Tv», ha dichiarato l’ad di Discovery Italia, Marinella Soldi, a Il Sole 24 Ore. «È sta­ta un’ac­qui­si­zio­ne im­por­tan­te». Soprattutto per quanto riguarda la rilevantissima posizione 9 sul telecomando del digitale terrestre. E per que­sto «in Ita­lia per ora dob­bia­mo pen­sa­re a un con­so­li­da­men­to» più che ad al­tre pos­si­bi­li ac­qui­si­zio­ni.

Nel Bel Pae­se Di­sco­ve­ry si è ri­ta­glia­ta la po­si­zio­ne di ter­zo edi­to­re te­le­vi­si­vo (6% di share, +8% sul 2013) con 14 ca­na­li sul­le va­rie piat­ta­for­me (sa­tel­li­te, Dtt e free-to-air) e nes­su­na vo­lon­tà di but­tar­si fra gli ope­ra­to­ri di re­te: «Con­ti­nue­re­mo a con­cen­trar­ci sui con­te­nu­ti». Nel­la sta­gio­ne ap­pe­na con­clu­sa sia Di­scove­ry sia Eu­ro­sport han­no au­men­ta­to la pro­pria au­dien­ce nel gior­no me­dio. Ma nel­la stes­sa sta­gio­ne Real Ti­me ha per­so il pri­ma­to fra i ca­na­li na­ti­vi di­gi­ta­li a van­tag­gio di Rai Yoyo (149.517 spet­tato­ri me­di per Rai Yoyo e 148.963 per Real Ti­me). E an­che Dmax ha per­so ascol­ti (dai 146.422 di me­dia del­la pas­sa­ta sta­gio­ne a 142.740 del­la sta­gio­ne appe­na con­clu­sa).

«Sia per Dmax sia per Real Ti­me ab­bia­mo co­mun­que avu­to ri­sul­ta­ti mol­to po­si­ti­vi nel me­se di mag­gio con­fer­ma­ti in que­sti pri­mi 10 gior­ni di giu­gno in cui Real Ti­me e Dmax si con­fer­ma­no ot­ta­vo e no­no ca­na­le na­zio­na­le. A que­sto – pre­ci­sa l’ad – ag­giun­gia­mo le per­for­man­ce in cre­sci­ta di al­tri ca­na­li co­me Gial­lo. Cer­to, sia­mo con­sa­pe­vo­li di aver sca­te­na­to una com­pe­ti­zio­ne na­tu­ra­le in un qua­dro in cui c’è sem­pre mag­gio­re fram­men­ta­zio­ne del pub­bli­co. Noi pun­te­re­mo sem­pre di più sui pro­dot­ti ca­pa­ci di par­la­re al pub­bli­co, se­con­do un per­cor­so di nar­ra­zio­ne e con idee in gra­do di de­scri­ve­re l’Ita­lia di og­gi. Che è un’Ita­lia di­ver­sa».

Nel 2014 i da­ti di Di­sco­ve­ry in­di­ca­no 400 ore pro­dot­te nel 2014 (+40% sul 2013) e 6 web se­ries, di­se­gnan­do l’Ita­lia co­me se­con­do hub pro­dut­ti­vo di Di­sco­ve­ry. In que­sto qua­dro non sa­rà da tra­scu­ra­re il ruo­lo di Di­sco­ve­ry an­che nel­la par­ti­ta dei di­rit­ti, con la vo­lon­tà espres­sa pro­prio a Pa­ri­gi dai ver­ti­ci del grup­po di spin­ge­re su una mag­gio­re “lo­ca­liz­za­zio­ne” nei va­ri Pae­si. Per da­re bat­ta­glia.

Sul fron­te pub­bli­ci­ta­rio «stia­mo co­mun­que cre­scen­do. Per il fu­tu­ro svi­lup­pe­re­mo del­le brand so­lu­tions, in­te­se co­me so­lu­zio­ni an­co­ra più di­stin­ti­ve per gli in­ve­sti­to­ri pub­bli­ci­ta­ri». Il 2014 si è chiu­so con un 20% sul 2013 e una rac­col­ta at­tor­no ai 150 mi­lio­ni. Que­st’an­no si ve­drà, an­che in vir­tù dell’in­gres­so, all’in­ter­no del­la scu­de­ria, appunto di Dee­jay Tv e in vir­tù di una mag­gio­re in­te­gra­zio­ne di Eu­ro­sport nel­le po­li­ti­che com­mer­cia­li del grup­po. E co­mun­que nei pri­mi 4 me­si dell’an­no, se­con­do i da­ti Niel­sen ela­bo­ra­ti da Il So­le 24 Ore, la rac­col­ta avreb­be su­pe­ra­to i 65 mi­lio­ni con una cre­sci­ta del 23,2%.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Scritto da