Digitale terrestre Ferrara: Mediaset deve garantire la copertura tv

grattacieli ferrara digitale terrestreIl problema di scarsa diffusione del segnale tv assilla la città di Ferrara e i suoi cittadini dal lontano esordio del digitale terrestre. Moltissime famiglie da anni ricevono in modo intermittente o addirittura non vedono più i canali Mediaset.

Dopo le polemiche e il tira e molla sull’impianto tv posizionato sul grattacielo (che dovrebbe essere dismesso), le vibranti proteste dei cittadini, e i controlli (inutili) della Rai, ora lo stesso Biscione, attraverso la sua controllata delle torri Ei Towers, pare intenzionato ad offrire nuovamente la visione dei suoi canali ai poveri telespettatori estensi orfani dei programmi della tv commerciale.

La società di proprietà di Mediaset sarebbe infatti interessata ad affittare il sito di via Aranova (zona ovest di Ferrara), di proprietà del Comune tra Ferrara e Fondoreno. Il 24 marzo scorso la giunta comunale ha votato una delibera che manda in archivio la convenzione del 2008 di gestione di alcuni impianti tv (detenuta dalle società Radioattività, Techno Way e Aranova Freedom), conferendo separatamente diritti di superficie utilizzabili per i servizi di trasmissione tlc appunto a Ei Towers. Sborsando la modica cifra di 375mila euro la controllata di Mediaset, recentemente ritiratasi dall’opas per Rai Way, potrà sfruttare per 25 anni il sito. Mentre Aranova Freedom sarà tenuta a pagare per lo stesso tempo 5mila euro l’anno di debiti pregressi.

L’assessore Roberto Serra del Comune di Ferrara, per accelerare l’acquisizione dei ripetitore tv e per venire incontro alle richieste dell’utenza tv estense, ha chiesto un incontro al Ministero per le telecomunicazioni al quale sarà presente anche un responsabile di Ei Towers. L’assessore si attende che Mediaset compia l’intervento tecnico sul nuovo traliccio del Fondo Aranova entro l’estate di quest’anno in modo da aumentare una volta per tutte la copertura tv.

Ma gli ostacoli sono sempre dietro l’angolo. Per la Sovraintendenza locale (l’area è sottoposta a vincolo artistico) Ei Towers, se affitterà il luogo, avrà l’obbligo di rimuovere a sue spese una struttura dismessa.  Se il sito di via Aranova verrà effettivamente attivato, si potrà chiudere in modo definitivo l’infinita vicenda delle apparecchiature di trasmissione situate sul tetto del grattacielo di viale Cavour, che ancora oggi emettono i segnali tv di molte emittenti (Mediaset compresa), nonostante gli interventi della Regione Emilia-Romagna e le cause intentate dai condomini dello stabile.

Fonte: La Nuova Ferrara

Scritto da