Rai Way pronta per la Borsa già nel 2014

rai way antenneIl dg Gubitosi: possibile il collocamento in Borsa di Rai Way nel 2014.

«Rai Way è pronta per la Borsa, aspettiamo il nulla osta della Consob». Dopo giorni di indiscrezioni sul possibile rinvio al 2015 dell’Ipo della società che gestisce le torri di trasmissione della tv di Stato, è intervenuto il direttore generale della Rai Luigi Gubitosi, che venerdì 24 a Firenze ha confermato la tabella di marcia della quotazione.

Quanto alla tempistica per l’approdo sul listino, Gubitosi ha chiarito che «è ancora possibile entro il 2014». Il manager ha poi aggiunto che sarà collocato «tra il 30% e il 40% del capitale» dell’azienda infrastrutturale. Nel momento in cui sarà definita la quotazione, ha aggiunto il dg, «ci sarà interesse a valutare le torri di telefonia».

Sia Wind sia Telecom Italia hanno infatti intenzione di valorizzare le proprie infrastrutture: il gruppo telefonico che fa capo a Vimpelcom ha già avviato gli information-memorandum a possibili acquirenti, a partire dai fondi di private equity F2i e Clessidra. Al dossier guardano però con interesse la stessa Rai, Ei Towers (la società infrastrutturale partecipata al 40% da Mediaset) e la spagnola Abertis. Telecom Italia ha già avviato incontri preventivi con i sindacati sul piano di valorizzazione delle torri in Italia, che secondo alcune stime valgono un miliardo di euro.

Fonte: MF – Milano Finanza

Scritto da