Popcorn Time sorpassa Netflix in Olanda

Popcorn-Time2

Nei Paesi Bassi Netflix miete un successo dopo l’altro. Ma ora la piattaforma “pirata”, gratuita e open source, Popcorn Time sembra battere questi numeri importanti.

Secondo Digital TV Research il numero di abbonati olandesi a Netflix è cresciuto a circa 600 mila unità nel secondo quadrimestre del 2014, mentre il Consumer Panel Telecompaper riporta che il 7% della popolazione dei Paesi Bassi è abbonata al servizio SVOD.

Secondo i dati registrati da TorrentFreak sulla piattaforma video di Popcorn Time la maggior parte degli utenti provengono dagli Stati Uniti, dove è installata l’applicazione su più di 1,4 milioni di dispositivi. Seguono a ruota quelli olandesi con 1,3 milioni di app installate su Windows, Mac, Linux e Android. Il nuovo sito olandese di Android Planet ha rilevato ben 100 mila utenti abituali al servizio di video streaming “illegale” open source, l’85% dei quali utilizzano la versione desktop.

Popcorn Time, chiamato anche il “Netflix dei pirati“, permette di visualizzare in streaming (a 720p o 1080p con tanto di sottotitoli in varie lingue) – decine e decine di film, serie tv e video in streaming senza sottoscrivere alcun abbonamento attraverso il protocollo di Bittorrent, in un ambiente del tutto simile a Netflix.

Il progetto originale, lanciato nel 2014, è stato interrotto il 14 marzo dagli sviluppatori stessi in seguito alle forti pressioni della MPAA. Ma dal progetto open source sono nati molti cloni, come Time4Popcorn, che ha lanciato la versione per Android e ha implementato le VPN per l’accesso anonimo. E’ inoltre attesa la versione dell’app per iOS, e le funzionalità per Chromecast, la chiavetta HDMI di Google che trasforma i normali televisori in smart tv.

Fonti: broadbandtvnews.com | en.wikipedia.org | downloadblog.it | wired.it

Scritto da