Pubblicità tv: a giugno i Mondiali trainano il mercato degli spot

Mondiali-Brasile-SkyNel mese di giugno 2014 il mercato pubblicitario della televisione italiana è cresciuto complessivamente del 12% (rispetto al 2013). Soprattutto grazie ai Mondiali di Calcio brasiliani. Nei primi 6 mesi dell’anno gli spot tv incassano un confortante +1,3%. Ma secondo i dati elaborati da ItaliaOggi chi non ha potuto trasmettere le immagini del campionato del mondo di calcio ha inevitabilmente perso colpi.

Mediaset nel semestre gennaio-giugno ha infatti chiuso con una raccolta di 1,108 miliardi di euro (-4% rispetto al 2013). Con un giugno disastroso da -8% appunto perchè privo dei gol in esclusiva dei Mondiali vinti dalla Germania. E’ cresciuta invece la Rai: a giugno con +3,2% a 450 milioni di euro, che sale dal -0,8% dei 5 mesi precedenti. In giugno Rai Pubblicità ha incassato 83 milioni (+25% rispetto a giugno 2013).

Chi ha fatto il botto è Sky Italia, detentore dei diritti in esclusiva per il nostro paese della Fifa World Cup. La pay-tv di Rupert Murdoch sale a +28% nei primi sei mesi del 2014, raggiungendo 233 milioni di raccolta (più della metà del fatturato degli spot della Rai). In giugno Sky Pubblicità raccoglie 58 milioni, con un +137% rispetto alllo stesso mese del 2013, grazie ad uno share del 5,86% totale dei canali Sky (6,09% in prima serata, 7,31%  in seconda serata).

La raccolta dei canali di Urbano Cairo ha registrato un -9,1% a giugno 2014 in netta controtendenza rispetto alla crescita realizzata finora da La7. Nei primi sei mesi Cairo Comunications chiude in pareggio rispetto al 2013 raccogliendo 85 milioni di euro. Gli altri tre principali gruppi tv che operano in Italia sono stati meno influenzati dalle dinamiche dei Mondiali calcistici. Mtv conferma il +12% anche a giugno 2014 (30 milioni di euro di raccolta nel primo semestre dell’anno). Per i canali kids del gruppo Discovery gli spot salgono a +20% in giugno a a +21% nei primi sei mesi del 2014 (10,5 milioni di ricavi). Mentre Deejay Tv registra -10% a giugno in miglioramento dopo il -21% nei primi 5 mesi del 2014 (4,6 milioni raccolti nel mese dei Mondiali).

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da