Discovery Italia: contenuti sempre più multipiattaforma e sempre più catch up tv

discovery-plus-ipad

Il Gruppo Discovery rafforza l’offerta di contenuti online creando sinergie sempre più strette tra tv e digital cavalcando la possibilità, offerta dalla tecnologia, di una fruizione dei programmi in movimento e su device mobili.

Con una spinta al factual entertainment in particolare su Real Time e DMax. Come spiegato ad ADVexpress da Enrico Poretti, Digital & Social Media Director Discovery Italia in occasione del convegno su “Televisione e innovazione nell’era digitale” organizzato a Milano Focus e dal Politecnico, anche raccolta sul web ha beneficiato della ricca offerta di contenuti online. Il Digital chiude con una forte crescita il 2013 e Discovery Media ha integrato con successo tutta l’offeta commerciale Digital&Social a quella televisiva.

«Il Gruppo ha cavalcato l’innovazione tecnologica digitale che ha creato e ampliato le opportunità di fruizione dei canali, creando un’ offerta di contenuti nel segno di una crescente convergenza tv-mobile, con un focus sul factual entertainment risultato di grande appeal per l’audience di canali come Real Time e DMax» ha spiegato il manager. «Inoltre, potendo contare sulla possibiità di vedere i programmi tv in movimento consentita dalla proliferazione di smartphone, tablet, iPad, il gruppo ha strutturato un’offerta di contenuti  su mobile attraverso la creazione di portali e piattaforme multimediali».

Scardinata la logica di fruizione lineare del palinsesto, si afferma dunque la filosofia della catch up tv con la possibilità di rivedere sul web, lo stesso programma televisivo da poco trasmesso in tv.
«Abbiamo rafforzato l’offerta di contenuti on demand sui nostri siti di Real Time e DMax anche in risposta a una crescente richiesta proveniente dai nostri utenti e dai fan sui social», ha precisato Poretti.

Proprio i social, tra l’altro, registrano ottimi risultati: su Facebook  Real Time annovera  1.620.000 fanDMax ne conta 763.000, Focus 116.000 e Giallo: 25.000.
Su Twitter Real Time conta 177.000 follower, DMax  102.000. Anche raccolta pubblicitaria sul web ha beneficiato della ricca offerta di contenuti online, come spiega Poretti, infatti, il Digital chiude con una forte crescita il 2013 e Discovery Media ha integrato con successo tutta l’offeta commerciale Digital&Social a quella televisiva.

Fonte: advexpress

Scritto da