A marzo Discovery Italia si conferma terzo editore tv nazionale (5,3% di share)

discovery-italia-289162Con i suoi 12 canali, Discovery Italia conquista la medaglia di bronzo e si conferma terzo editore televisivo nazionale con uno share del 5,3% sul totale individui (+14% rispetto a marzo 2013) e del 7% sul commerciale adulti 15-54 anni (+16%).

Sul fronte pay-tv, l’offerta del gruppo ha raggiunto uno share dell’1,34% sul totale individui pay (+5% anno su anno), con Discovery Channel in crescita del 6% (18  mila amr nel minuto medio) grazie a titoli come “Gold Rush”, top show del mese (123 mila amr). Real Time risulta leader tra i canali nativi digitali con l’1,5% share (+4%) e settimo canale nazionale sul core target donne 20-49. Premiante lo spazio di “Amici di Maria de Filippi”: 650 mila amr nel minuto medio e 3.8% share. Durante la messa in onda del programma, Real Time è il 5° canale nazionale più visto dalle donne 15-54 con uno share del 6,8%. Il talent show ha raggiunto a marzo la sua miglior performance giornaliera dal lancio con 756 mila amr e il 4,2% share. Ottimo esordio anche per “The Undateables: l’amore non ha barriere”, che nelle prime due domeniche di messa in onda ha totalizzato una media di 389 mila amr (2,43% share), superando del 19% la performance dello stesso slot nelle settimane precedenti.

Dmax si classifica all’11° posizione con uno share dell’1,2% share (+16%) ed è settimo nazionale sul core demo maschi 20-49 con il 2,9% share. L’auction continua ad essere uno dei generi più apprezzati sul canale, soprattutto grazie a “Il Banco dei Pugni”, che ha raggiunto ottimi risultati in fascia Access, con una media di 344 mila amr e 1,3% share, raggiungendo, il 21 marzo, il picco di 504 mila ascoltatori nel minuto medio e l’1,84% share. Grande successo anche per il nuovo programma culto del venerdì sera: “Ci sei o ci fai?” ha totalizzato un ascolto medio di 385 mila amr con l’1,4% share, rendendo Dmax sesto canale nazionale quando lo show era in onda sul core demo Maschi 20-49.

Focus continua a crescere e chiude marzo con lo 0,7% share registrando un +4% rispetto al mese precedente e un eccellente +92% rispetto a marzo 2013. Il programma “Alieni: nuove rivelazioni” continua a totalizzare volumi d’ascolto molto significativi raggiungendo picchi di oltre 260 mila amr, mentre il genere How to consolida sempre più la sua rilevanza per il canale grazie alle buone performance di “How It’s made”.
Giallo chiude il mese di marzo con lo 0,7% share e picchi di ascolto dello 0.8% share per il lancio di “Touch” (228mila amr) e “The Finder” (214mila amr) che ha registrato una permanenza media sul programma del 48%, mentre la 2° stagione di “King”, partita il 28 marzo, ha subito raggiunto picchi di 1% share (260mila amr).

Nel mercato degli editori di canali kids, Discovery si piazza al 3° posto con il 7% share sul target bambini 4-14 anni. K2 e Frisbee hanno raggiunto rispettivamente il 4,3% (quinta posizione tra i canali kids) e il 2,8% di share (settima rete kids). K2 registra una crescita del +9% rispetto al mese precedente e del +27% anno su anno. Sul core target maschietti 6-12 anni si conferma 2° canale kids più visto con il 7.8% share. Ottimo risultato per la premiere di “A tutto Reality All Stars” che ha totalizzato un ascolto minuto medio di 105 mila amr (6,6% share bambini 4-14). La puntata dell’11 marzo ha realizzato la miglior performance di sempre su K2 con 252 mila amr pari al 13,5% share sul target bambini 4-14 anni. Durante la messa in onda del programma, K2 è stato il secondo canale più visto dai bambini 4-14 anni (dietro solo a Canale 5).
Buone performance anche per Frisbee che a marzo è cresciuta del 4% rispetto al mese precendente. Grande successo per le Live Action, che continuano ad essere il contenuto di punta del canale, in particolar modo “Ant Farm” che vanta una media di 53mila amr e “The Wannabes”, con una media di 49mila amr sul target bambini 4-14 anni. Risultati positivi anche per i primi esperimenti di contenuto factual sul canale: “Ti Faccio una magia” ha totalizzato una media di 45 mila amr (2% share sul target bambini 4-14 anni).

Fonte: advexpress | Millecanali

Scritto da