Mediaset fa il pieno di utenti sul Web

Mediaset entra nella rilevazione dei video online di Audiweb e sbaraglia i concorrenti, o perlomeno gli editori italiani che hanno aderito a questa misurazione. A gennaio 2014, infatti, in media ogni giorno VideoMediaset ha avuto 653.180 utenti unici, per un totale di quasi 2 milioni di video visti.

Alla rilevazione Object Video, in realtà, oggi non partecipa un grande numero di editori: sono otto in totale, manca il colosso YouTube che d’altronde insieme con Google non si fa vedere nemmeno nella rilevazione generale dell’Audiweb, mancano i grandi portali, però ci sono quelli che contano in termini di contenuti video editoriali, dalla Rai a Sky a Corriere e Repubblica che Mediaset supera di gran lunga.

La Rai ha 105,6 mila utenti giornalieri sui video, e 223 mila stream views. Repubblica.it 195 mila e 417 mila visualizzazioni; Corriere.it 128,5 mila e 254 mila; Gazzetta.it 90 mila e 237 mila; Sky.it 32,7 mila e 66 mila; DeAbyDay 1.750 utenti per 2 mila stream; Il Sole 24 Ore 3 mila utenti per 5 mila visualizzazioni e, infi ne, Libero Quotidiano con 14,8 mila utenti e 24 mila video visti. (guarda qui la tabella)

C’è però una differenza fra la visione nei diversi siti. Mentre su Mediaset siamo di fronte a una fruizione più tendente allo snack, con un tempo medio per utente di 6,19 minuti, la Rai supera i 32 minuti, il tempo di permanenza maggiore in questo campione. A metà strada Sky, 12,4 minuti. Quindi semplificando molto, sembra che gli utenti vadano sul sito Rai per vedere ampi spezzoni di fiction o di Ballarò, su VideoMediaset (o su uno degli altri del gruppo che ne contiene i video) per sapere come sta andando in breve Beautiful o Amici (il Biscione mette online anche le clip) e su Sky per vedere qualche notizia o filmato sportivo.

E’ curioso notare cosa traina di più VideoMediaset, la tv del giorno dopo. Perché ci sono i video del Tgcom24, quelli di SportMediaset, degli approfondimenti, ma a sfondare secondo i dati che compaiono sullo stesso sito, sono spesso i programmi di Maria de Filippi: Uomini e Donne di lunedì è arrivato a 163 mila visualizzazioni, per esempio. Poi le fiction come Il Segreto, oltre 51 mila.

Audiweb non è ancora pronta sul mobile, ma fornisce i dati sui numeri degli utenti che navigano da pc sui siti dei giornali online Per questo motivo è bene leggerli con riserva in attesa della total audience. Il mese di gennaio ha visto cali sostanziosi: Repubblica.it -14% sugli utenti giornalieri rispetto a un anno prima, Corriere. it -23%, Gazzetta.it -4%, Tgcom24 -15%, Blogo orfano di Antonello Piroso -10%, Sole -13%, Ansa -9%. Per contro non manca qualche crescita: ilmeteo.it a +5% arriva al secondo posto dopo Repubblica fra i siti di informazione, ammesso che si accetti questa collocazione, Donna Moderna +4%, Messaggero +18,6%, Quotidiani Espresso +7,9%, Mattino +34%, Quattroruote +9%, Milano Finanza +4,5%. Entra nella rilevazione anche Oggi.it network, il sito di Rcs che ha inglobato Leiweb e una serie di siti terzi, molti dedicati alla cucina. (guarda qui la tabella)

I primi siti della televisione:

  • Rai [346.000 utenti unici giornalieri, 1.959.000 pagine viste al giorno]
  • Sky.it [272.00 utenti unici giornalieri, 2.144.000 pagine viste al giorno]
  • Sportmediaset [268.000 utenti unici giornalieri, 2.009.000 pagine viste al giorno]
  • VideoMediaset [199.000 utenti unici giornalieri, 1.062.000 pagine viste al giorno]
  • Mediaset.it [121.000 utenti unici giornalieri, 415.000 pagine viste al giorno]
  • Mediaset Premium [82.000 utenti unici giornalieri, 569.000 pagine viste al giorno]

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da