Tivù Sat: nel 2013 più di 320 mila nuove attivazioni

canali trasmessi sulla piattaforma satellitare Tivù SatTivù Sat continua a crescere, anche nel 2013, a più di un anno dallo Switch-off del digitale terrestre. L’anno si è chiuso con oltre 320.000 nuove attivazioni, portando a 2 milioni e 44 mila il numero complessivo delle smart card attivate.

Secondo i dati diffusi da Tivù, Sicilia, Lombardia e Piemonte sono le regioni dove si è concentrata la crescita di Tivù Sat nell’anno appena trascorso. Calabria, Liguria e Molise sono invece le regioni dove si registra la maggiore penetrazione della piattaforma satellitare gratuita (accessibile però solo grazie all’acquisto di decoder e smart card Tivù Sat), che dal 2009 consente la visione dei canali gratuiti anche nelle aree geograficamente più svantaggiate per la diffusione terrestre.

Grazie a Tivù Sat, gli utenti possono ricevere 68 canali televisivi (alcuni anche in alta definizione), sia nazionali che internazionali e locali: tra essi, i canali Rai, quelli Mediaset, La7, Real Time e DMax (Discovery), Cielo (Sky Italia), Deejay tv (L’Espresso), TV2000, i canali del gruppo LT Multimedia, quelli del gruppo Class, QVC e Home Shopping Europe, le più importanti emittenti internazionali (tra queste BBC, Euronews, France 24, TV5 Monde, Deutsche Welle, TVE Internacional, Bloomberg, Al Jazeera, CCTV News, NHK). Dalla piattaforma è possibile anche ricevere 38 canali radiofonici.

Qui la lista completa e aggiornata dei canali della piattaforma Tivù Sat.

Fonte: tivusat.tv

Scritto da