Digitale terrestre Ravenna: il segnale Rai non arriva nella vallata del Lamone

Continuano i disagi provocati dalla mancanza del segnale tv digitale in Emilia Romagna. Le proteste ora giungono dalla vallata del Lamone per voce del consigliere della Provincia di Ravenna Vincenzo Galassini.

«Nei mesi scorsi con amici abbiamo aderito alla class action, promossa dall’avvocato Maestri di Ravenna, al fine di ottenere dalla Rai la possibilità di vedere tutti i canali pubblici nella vallata del Lamone. A Brisighella da quando è stato attuato il digitale terrestre, si vede solo Rai 1, Rai 2; Rai 3 e Rai News, (il mux 1 della tv di stato – ndr) mentre di tutti gli altri canali, super pubblicizzati tutti i giorni, non se ne vede uno. Nella parte più alta di Brisighella da Casale a San Martino in Gattara non si vede nulla e i cittadini si sono dovuti attrezzare con ripetitori o con parabola a loro spese!».

«Ora con la nuova programmazione non vediamo più lo “sport“, che interessa tanti utenti e viene negato un servizio così importante non ultima la mancata visione dei Mondiali di Ciclismo che ha tanti appassionati!». Viale Mazzini e Rai Way attribuiscono le cause dei disservizi al mancato aggiornamento delle antenne degli utenti, «ma il segnale non arriva, e dobbiamo continuare a pagare il canone…..», dichiara Galassini.

«Una vergogna targata Rai, – continua  Galassini – perché gli undici canali di Mediaset si vedono tutti e non si versa come dice la pubblicità di questi giorni un bollettino postale! Una vergogna, un sopruso targato Rai, che spende 5,5 milioni di euro per Fazio, Crozza o altri giochi, mentre potrebbe investirne una modesta somma per risolvere il problema della vallata del Lamone. La battaglia contro la Rai continua, –  conclude Galassini – vedremo insieme all’avv. Maestri per il ricorso in Cassazione, il colmo per difendere i nostri interessi, ma intanto denunciamo pubblicamente la Rai per il sopruso nei confronti dei cittadini della vallata Lamone. Avrà forse ragione la Rai con la sentenza TAR, ma per il mancato servizio riscuote il canone e non da il servizio rispetto alle tante televisioni private».

Fonte: ravennanotizie.it

Scritto da