Nel 2014 Sky lancia River, la pay-tv online che sfida Netflix

La notizia era attesa da tempo: Sky è pronta a lanciare una nuova piattaforma pay per portare film e contenuti via Internet. Secondo le fonti di dday.it, nel palazzo di Sky lo chiamano progetto River, che sfida direttamente gli operatori Tv Over The Top come Netflix, Amazon e Hulu, che tardano ad approdare nel Bel Paese.

L’offerta avrà un canone fisso, non troppo alto, indipendente dall’offerta via satellite, e un catalogo ampio da cui attingere senza dover pagare ogni volta 3 o 4 euro per ogni singolo film, come Netflix. La base di partenza è Sky Now TV, il servizio di Sky UK che permette di attingere a film e canali sportivi via web su smartphone, tablet, tv smart tramite applicazioni o tramite device come la Playstation 3 o un set-top-box prodotto da Roku, ma in Italia aggiungeranno qualcosa.

La nuova offerta onilne di Sky Italia cambierà sicuramente il nome, Sky Now TV è un nome inglese, e cambieranno anche i contenuti: oltre ai film e allo sport potrebbero essere incluse anche le serie tv. Tutto visibile, senza avere un abbonamento a Sky e senza la parabola, ma tramite la rete internet e previo pagamento di un canone che dovrebbe comunque essere compreso tra i 10 e i 20 euro mensili oppure acquistando ticket per i singoli eventi.

Una vera spallata ai servizi pay-per-view: con i soldi necessari all’acquisto di 5 film con un servizio simile si possono guardare tutti i film senza limiti attingendo da una vastissima library. L’offerta sarà comunque bilanciata per non creare concorrenza all’offerta Sky tradizionale, e ovviamente sarà limitata ai contenuti per i quali Sky ha i diritti di trasmissione web: la Serie A, ad esempio, è esclusa mentre la Champions League dovrebbe essere presente.

Il servizio, scrive dday.it, è in fase di “beta testing” per un lancio previsto a fine anno o a inizio 2014. Entro fine anno dovrebbe arrivare anche il nuovo servizio onilne di Mediaset, Infinity, e il nome sembrerebbe proprio rievocare un servizio a visione “infinita”.

Fonte: dday.it

Scritto da