Digitale terrestre Molise: niente Rai a Portocannone. Interrogazione parlamentare per il ministro Zanonato

Portocannone – Da più di un anno in molte aree del basso Molise gli utenti tv hanno grosse difficoltà nella ricezione dei canali Rai. Dalla fine del passaggio dalla tv analogica a quella digitale, in particolare nell’area del comune di Portocannone, latitano i segnali della tv pubblica, nonostante il regolare pagamento del canone da parte degli abbonati.

Per questo motivo, la parlamentare termolese, Laura Venittelli (PD) ha presentato un’interrogazione con risposta in commissione al ministro per lo sviluppo economico Flavio Zanonato. L’interrogazione fa notare al ministro che «a distanza di oltre un anno dalla conclusione della fase di transizione dal sistema analogico a quello digitale terrestre, si registrano delle problematiche di ricezione in alcune aree della provincia di Campobasso e in particolare nel comune di Portocannone. Queste criticità non consentirebbero un’ottimale visione della programmazione televisiva delle reti dell’emittente pubblica, in particolar modo del canale Rai 3 e dei suoi programmi regionali (ad esempio TGR Molise -ndr), in quanto le trasmissioni televisive sarebbero interrotte continuamente da perdite del segnale».

L’onorevole Venittelli chiede infine «se il ministro sia a conoscenza delle difficoltà nella ricezione del segnale digitale terrestre in alcune aree del Paese e quali misure intenda attivare al fine di migliorare la ricezione dei canali digitali in queste aree».

Fonte: mytermoli.com

Scritto da