Vendita TI Media: Cairo compra La7

Urbano Cairo compra La7 per 1 mln. Lo confermano alcune fonti finanziarie vicine al Cda di Telecom Italia Media. Prima del trasferimento della partecipazione, La7, dice una nota «sarà ricapitalizzata per un importo tale per cui la avrà una posizione finanziaria netta positiva non inferiore a 88 mln. Tale ricapitalizzazione contribuirà altresì a raggiungere il livello di patrimonio netto concordato, pari a 138 mln».

L’operazione di cessione de La7 a Cairo Communication, per la quale l’editore è stato assistito dallo studio legale Bonelli Erede Pappalardo e da Lazard, prevede inoltre «la sottoscrizione di un contratto di fornitura di capacità trasmissiva di durata pluriennale tra La7 e Telecom Italia Media Broadcasting», precisa una nota. Con un’unica battuta, al microfono di Radio 24, Urbano Cairo ha confermato l’acquisizione della tv del gruppo TI Media: «Ho preso una bella patata bollente».

Anche il Cdr di La7, raggiunto dall’ANSA, ha commenta l’annuncio dell’avvenuta vendita della rete a Cairo: «In redazione c’é attesa, nessuno è in ambasce. Del resto è un anno che siamo in attesa e al momento non si può dire né che Cairo sia bene, né che sia male, o che altri al posto suo sarebbero stati preferibili. E’ stata posta molta enfasi su una cosa che nei fatti era già maturata dieci giorni fa – continua il comitato di redazione -. Non abbiamo dato troppo credito alle voci degli ultimi giorni che volevano la trattativa per la vendita riaperta anche ad altri soggetti. Ora, però, bisogna capire i termini della vendita a Cairo e abbiamo mandato alla Federazione nazionale della stampa per un incontro con la nuova proprietà. Noi non sappiamo ancora nulla, aspettiamo di vedere e di capire cosa succederà. Valuteremo nelle prossime ore il da farsi, ed eventualmente anche la convocazione di un’assemblea.

Fonte: Ansa

Scritto da