Antitrust: via libera a newco La7-Feltrinelli per nuovi canali tv

Via libera dell’Antitrust alla costituzione da parte di La7 e di Effe 2005 Gruppo Feltrinelli di una nuova società per l’ideazione e il lancio di uno o più canali televisivi disponibili sul digitale terrestre e su altre piattaforme.

L’Autorità ha deciso di non avviare l’istruttoria poichè, si legge nel bollettino settimanale, tale operazione «non determina la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante sul mercato interessato, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza».

L’operazione, spiega l’Autorità, «consiste nella costituzione da parte di La7 e di Effe 2005 di una nuova società che avrà come scopo principale l’ideazione, la creazione, il lancio e lo sviluppo di uno o più canali televisivi innovativi in ambito culturale, espressione del ‘Mondo Feltrinelli‘, disponibili in modalità gratuita e non criptata sulla piattaforma del digitale terrestre e su altre piattaforme».

La newco, sottolinea l’Antitrust, «potrà beneficiare del valore di brand equity del gruppo Feltrinelli e della specifica expertise in ambito televisivo propria di La7. Sarà dotata delle risorse proprie (mezzi finanziari, personale e altre dotazioni) necessarie a operare in modo indipendente sul mercato». La nuova società «acquisirà da Telecom Italia Media Broadcasting la capacità trasmissiva sul digitale terrestre a livello nazionale e disporrà delle necessarie autorizzazioni all’esercizio dell’attività di fornitore di servizi media audiovisivi».

Il capitale sociale sarà detenuto per il 70% da Effe 2005 e per il 30% da La7. Nel quadro dell’accordo di partnership e patto parasociale «è previsto, tra l’altro, un elenco di materie riservate, riguardanti gli indirizzi strategici della newco, per le quali eventuali deliberazioni dell’assemblea dei soci e del consiglio di amministrazione della newco dovranno essere assunte con il consenso di entrambi i soci».

Fonti: ilsole24ore.com | AGI

Scritto da