Mediaset vuole comprare La7

Mediaset è uno dei tre soggetti interessati assieme a Cairo e Discovery. Al Biscione farebbe gola anche l’infrastruttura di rete TIMB per le frequenze

Secondo RadioCor, il gruppo di Cologno Monzese avrebbe presentato una doppia manifestazione di interesse per l’acquisto degli asset della controllata Telecom: la prima riguarda l’emittente televisiva La7, la seconda – attraverso Ei Towers – l’infrastruttura per le frequenze Telecom Italia Media Broadcasting. Mediaset, contattata, non ha commentato l’indiscrezione.

I soggetti che stanno guardando a Telecom Italia Media – nell’asta gestita da Mediobanca e Citigroup – sono oltre dieci con tre potenziali acquirenti per La7: il gruppo Cairo, Discovery Channel e, appunto, Mediaset. Per i multiplex sono in corsa Ei Towers e gli spagnoli di Abertis oltre ad alcuni fondi infrastrutturali o focalizzati sui media. Tra questi è presente anche un investitore asiatico. Hanno presentato manifestazioni di interesse per tutta Telecom Italia Media tra gli altri il fondo di private equity Clessidra. L’asta sugli asset media del gruppo Telecom entrerà nel vivo a fine mese quando sono attese, entro il 24 settembre, le prime offerte concrete a carattere non vincolante: lì si vedrà chi dei numerosi soggetti interessati si farà concretamente avanti.

Rimane aperto però il problema dei limiti antitrust. Secondo le regole in vigore i gruppi televisivi non possono controllare più di cinque multiplex a testa e la raccolta pubblicitaria allargata conteggiata dal cosiddetto Sic della legge Gasparri pone un tetto al 20%. Sono osservazioni che l’ad di Telecom Italia Franco Bernabè avrebbe già fatto presente ai dirigenti di Mediaset quando nelle settimane scorse hanno manifestato l’idea di partecipare alla gara.

fonte: corriere.it | repubblica.it

Scritto da