Current Tv rischia la chiusura entro un anno

La società finanziaria 24/7 Wall Street ha sentenziato nelle sue consuente e ultime previsioni che  l’emittente di informazione alternativa Current Tv chiuderà i battenti entro un anno.

Il canale tv di citizen journalism fondato nel 2005 da Al Gore sembra navigare in bruttissime acque. Il 31 luglio del 2011 ha cessato le trasmissioni in Italia su Sky, il 12 marzo 2012 in UK su BSkyB di Murdoch. Negli Usa ha dovuto affrontare la polemica rottura con l’anchorman Keit Olbermann lo scorso aprile. E ora vede vacillare l’accordo quinquennale da 50 milioni di dollari con Time Warner, che distribuisce il canale via cavo negli Stati Uniti insieme a Dish Net e Comcast.

La tv di Al Gore, secondo un articolo del quotidiano Italia Oggi, è in crisi nera di ascolti e di ricavi dalla pubblicità, e si dice che i soci fondatori potrebbero decidere di fermare e chiudere baracca. Con Eliot Spitzer al posto di Olbermann la tv vivaccia con meno di 50 mila ascoltatori di audience. E le mosse del presidente David Bohrman, del chairman Gore e del ceo Joel Hyatt dipendono ora solamente dalle scelte del colosso Time Warner, che si tema possa staccare la spina all’emittente.

Fonte ItaliaOggi

Scritto da