Rai: ad aprile calano gli ascolti tv

Calano i telespettatori della televisione italiana su tutte le emittenti: mentre lo scorso marzo erano 10.869.229, ad aprile sono stati 10.814.712 quelli che hanno scelto il piccolo schermo. La Rai perde ascoltatori in modo omogeneo, in tutte le fasce orarie. E su tutte e tre le reti.

Il segno meno cala su Viale Mazzini dalla mattina a notte inoltrata: nel giorno medio lo share totale Rai retrocede di due punti passando da 40,43% a 38,53%. Una tendenza che si manifesta con meno evidenza su Rai3: la rete è infatti quella che perde meno spettatori e meno punti di share e, anzi, cresce nella mattinata (da 5,29% a 5,57%) e in seconda serata (da 7,17% a 7,77%, anche grazie al nuovo programma di Fabio Volo, Volo in diretta).

Nello stesso mese di aprile, vento più stabile dalle parti di Cologno Monzese: Mediaset rimane sostanzialmente intor- no allo stesso share di marzo nel giorno medio (da 36,26% a 36,69%), con qualche spettatore in più soprattutto in seconda serata. Canale 5 è stabile, perdendo qualche migliaio di spettatori nel giorno medio (da 1.847.976 a 1.814.367, dal 17% al 16,78% di share) pur con una leggera crescita in seconda serata, da 16,07% a 16,36%. Italia 1 cresce dalle 9 alle 15 e dalle 18 alle 22,30, così nel giorno medio arriva al 7,89% (a marzo era 7,64%). Rete 4 cresce nel giorno medio dal 6,39% di share al 6,69%.

La7 esce timidamente dallo stallo rilevato lo scorso mese per spostarsi in avanti: da 3,16% nel giorno medio a 3,63%. Cresce l’audience in tutte le fasce orarie. La prima serata arriva al 4,25% ottenendo 1.177.637 spettatori medi (contro i 998.736 di marzo) e la seconda serata si ferma al 3,72%. Una rincorsa che potrebbe prendere slancio a partire dalle prossime rilevazioni, quando nel mese di maggio verranno conteggiate l’audience di Fabio Fazio e Roberto Saviano che su La7 sono partiti proprio ieri sera con Quello che (non) ho, programma in tre puntate confezionato dalla squadra di Vieni via con me che andrà in onda anche stasera e domani. Ieri il programma ha fatto registrare il 12,66% di share.

Sky cresce lievemente dal 4,40% al 4,67%, trattenendo sui propri canali 505.536 abbonati. Ci sarà da monitorare nelle prossime settimane anche i canali sportivi dell’offerta satellitare: in questi giorni Sky Sport ha cominciato una serrata rincorsa pubblicitaria per i suoi programmi di avvicinamento alle prossime Olimpiadi di Londra. Nel bouquet satellitare, prosegue il trend positivo dei canali Fox che riescono ad appassionare con le serie tv americane in anteprima italiana sempre più telespettatori: l’ascolto nel giorno medio passa dall’1,75% all’1,80%. (ItaliaOggi)

Scritto da