Digitale terrestre Veneto. Pettenò (Fsv): “perdurano i problemi in tutta la regione”

«La Giunta regionale del Veneto intervenga presso il Governo affinchè sia assicurata la corretta ricezione del digitale terrestre in tutta la regione». Lo chiede in un’interrogazione il consigliere della regione Veneto, Pietrangelo Pettenò (Fsv) che ricorda i problemi nella ricezione del segnale radiofonico e soprattutto audiovisivo nei comuni di Fregona, Sarmede e Cordignano.

«Le centinaia di firme raccolte dai comitati locali – aggiunge Pettenò – per chiedere la soluzione del problema, che, oltre che negli enti locali, è approdata anche al Parlamento con un’interrogazione a cui il Governo deve ancora rispondere. La mancanza di segnale, specie nelle ore serali, rappresenta anche un ostacolo alle comunicazioni di emergenza, dato che non funzionano nella zona neanche le ricetrasmittenti, e ciò può rappresentare un serio pericolo nei casi più gravi».

«La mancanza di segnale – conclude Pettenò – si è andata accentuando anche in altre zone del Veneto, tanto che alcune amministrazioni comunali stanno valutando di procedere contro la Rai per i disagi registrati nel territorio legati al passaggio al digitale. La mancanza di copertura radiotelevisiva non giustifica il pagamento di un canone per un servizio che non c’è o è molto scadente». (ASCA)

Scritto da