Rai News dice no al Piano di emergenza dell’azienda della tv pubblica

L’assemblea di Rai News respinge ogni piano sull’emittente all news ideato dalla direzione generale della Rai. E’ il contenuto della mozione votata all’unanimità con due astensioni. Il Piano straordinario e di emergenza, messo in atto dal dg Lorenza Lei e dal Cda, prevede un riassestamento della sezione all news con l’accorpamento di diverse redazioni e i  tagli dei canali e delle sedi estere della Rai. I motivi del contrasto con l’azienda, si legge nel documento, sono tre:

«1. Non accettiamo le modalità di elaborazione di un progetto di cui, a tutt’oggi, nè la Redazione, nè il CdR, nè tantomeno l’UsigRai hanno ricevuto alcuna informazione o sul quale siano stati chiamati al confronto; 2. il Direttore generale ha dichiarato in un’intervista al Corriere della Sera il 31 dicembre scorso che la all news della Rai ‘offrirà informazione continua nazionale, regionale e internazionale …’, parlandone al futuro, come se Rai News non esistesse, ignorando il nostro lavoro e i successi conseguiti in questi anni, cosa che giustamente ha sottolineato con amarezza il nostro CdR. Forse che non offriamo informazione nazionale, regionale e internazionale? 3. Si parla di unificazione, ma non di studi e mezzi che ci consentano di mantenere e incrementare il primato sulla concorrenza, per fare appunto un’informazione migliore; intanto ci tagliano il budget».

Scritto da