Copyright. Wikipedia al buio per 24 ore, protesta contro la legge anti-pirateria SOPA

Washington – Tutti contro la legge SOPA. La versione in inglese dell’enciclopedia libera online Wikipedia sarà oscurata per 24 ore mercoledì in segno di protesta contro la legge anti-pirateria Stop Online Piracy Act, che dovrà essere votata dal Congresso degli Stati Uniti. Lo ha annunciato su Twitter il suo fondatore, Jimmy Wales. «Studenti attenzione… Fate i compiti presto mercoledì! Wikipedia protesta contro una pessima legge mercoledì». E poi ha aggiunto, citando Martin Luther King, «la libertà non viene mai concessa volontariamente dall’oppressore, deve essere richiesta dagli oppressi».

Il progetto di legge – che ha già ottenuto l’appoggio di Hollywood e dell’industria della musica, è attualmente dinanzi alla Camera dei rappresentanti e, in un’altra versione, dinanzi al Senato. Lo scorso mese i fondatori di Google, Twitter, Yahoo e Wikipedia e altri giganti Internet espressero la loro preoccupazioni dicendo in una lettera aperta che il progetto «dà al governo Usa il potere di censurare il web usando tecniche simili a quelle usate in Cina, Malaysia e Iran», come il filtraggio e il blocco dei DNS. Anche Google e Facebook hanno ventilato la possibilità di oscurare i propri servizi, ma al momento nessuno lo ha confermato. Il progetto Stop Online Piracy Act (SOPA), la cui data limite di approvazione è il giorno 24, permetterebbe al ministero della Giustizia di indagare, perseguire e ‘spegnere’ qualsiasi singolo o aziende che possa essere accusata di prendere materiale con diritto d’autore dentro e fuori dal Paese. (AGI)

Scritto da