Santoro: Servizio Pubblico torna il 12 gennaio anche su Cielo, nonostante dubbi su Auditel

Michele Santoro torna in onda dal 12 gennaio con Servizio pubblico, la trasmissione multipiattaforma diffusa sul network di tv locali, su radio, siti Internet (Tv Digital Divide compreso) e sui canali d’informazione di Sky.

La novità, è lui stesso ad annunciarla in una nota, è che il programma sarà visibile anche sul canale nazionale di Cielo, la tv in chiaro di Sky sul digitale terrestre. «Con tutti i dubbi sui dati Auditel che ci riguardano, non era tuttavia mai accaduto in precedenza – sottolinea il giornalista e conduttore televisivo – che un programma televisivo riuscisse a raccogliere un ascolto da televisione generalista (e in maniera non episodica), senza essere trasmesso da Rai, Mediaset o da La7».

«Questo risultato – spiega Santoro – è stato reso possibile dalla straordinaria mobilitazione dei nostri 100 mila sostenitori che ogni settimana continuano a crescere. Grazie agli introiti pubblicitari, le loro donazioni costituiscono un patrimonio ancora sostanzialmente intatto e rappresentano un’assicurazione sulla vita di Servizio Pubblico». «Siamo perciò felici di annunciare – conclude – che da giovedì 12 gennaio torneremo in onda con rinnovato vigore, e con una nuova opportunità per chi vorrà seguirci: Servizio Pubblico sarà visibile non solo sulle televisioni regionali, su Internet e dagli abbonati Sky ma anche su Cielo al canale 26 del digitale terrestre. L’avventura continua».

«Siamo orgogliosi di poter ospitare anche su Cielo Servizio Pubblico di Michele Santoro offrendo in questo modo un ulteriore spazio di visibilità per il suo programma. Mai infatti come in questo periodo è forte la richiesta da parte del pubblico di avere un’informazione indipendente. Con l’arrivo di Servizio Pubblico andiamo infatti a potenziare ulteriormente la ricca offerta di informazione e approfondimento di qualità che Cielo offre quotidianamente ai sui telespettatori grazie alla collaborazione con SkyTg24» ha dichiarato Su Wakefield, General Manager Sky Terrestrial Channels.

Fonte: TMNews

Scritto da