Switch-off Toscana: oggi in digitale due comuni della Lunigiana

Dalla Sala Operativa Switch-off di UNCEM Toscana e Regione Toscana giunge notizia che oggi due Comuni della Lunigiana procederanno allo spegnimento dell’analogico per passare al segnale digitale terrestre, dopo il rinvio ottenuto a seguito degli eventi calamitosi delle scorse settimane.

«Si tratta di Licciana Nardi e Comano – comunica il Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani – e ci auguriamo che proceda tutto per il meglio vista la situazione di disagio che ancora persiste in quell’area della Toscana. Mentre Aulla continuerà ad essere Isola Analogica fino a termine dell’emergenza causata dall’alluvione, il resto dei Comuni della Lunigiana, molto probabilmete procederanno con lo Switch off il 17 Novembre. I tecnici della Sala Operativa – conclude Giurlani – sono al lavoro ininterrottamente per seguire l’evolversi della situazione e monitorare tutte le fasi di transizione dall’Analogico al Digitale».

Aggiornamento ore 17: Dopo un fitta serie di colloqui compiuti nel corso della mattina, fra la Sala Operativa attivata da UNCEM Toscana e Regione Toscana, la sede RaiWay della Toscana e la sede Regionale del Ministero dello Sviluppo Economico, volti a chiarire una situazione del tutto imprevista e delicatissima che sta coinvolgendo la popolazione locale, si è esaminata la possibilità di ridurre al minimo il disagio che in questo momento senza alcun preavviso è costretta a subire.

E’ stato raggiungo un accordo che consente, in via del tutto eccezionale, di mantenere acceso in analogico l’impianto, che trasmette con autorizzazione ministeriale del Comune, situato in postazione di Prata di Cisigliana che non sembra interferire con il segnale digitale Rai proveniente dal Monte Parodi. Una soluzione tampone che consente ai cittadini di Comano e di Licciana Nardi, di poter continuare a vedere la televisione in modalità analogica ancora, almeno, per il fine settimana.

Dai colloqui intercorsi nelle ultime ore, è inoltre emersa l’ipotesi ministeriale di permettere alla zona della Lunigiana di passare al digitale o il 16 novembre o il 21 novembre.

Scritto da