Switch-off Toscana: dalla sala operativa tutto ok. Segnalati problemi tv in alcuni comuni

In Toscana prosegue la transizione al digitale terrestre, partita martedì 8 novembre con i comuni della Garfagnana, dopo il rinvio della Lunigiana. (Qui il Calendario completo dello Switch-off della Toscana).

L’attività di monitoraggio della Sala operativa attivata da Regione Toscana e UNCEM segnala che il passaggio non sta provocando al momento gravi disagi. Si registrano però i primi  problemi di copertura tv in alcuni comuni.

Grazie al lavoro dei tecnici impiegati, le attività procedono infatti con sostanziale regolarità, anche se si segnalano alcune criticità nei comuni di Vernio, Vaiano, Cantagallo e Sambuca Pistoiese. Un vero e proprio guasto, invece, è stato segnalato per la zona di Maresca. I tecnici della sala operativa si sono già attivati e si attende per domani la soluzione. «Grazie alla collaborazione della Sala operativa con Rai, Mediaset e La7 – afferma il presidente di UNCEM Toscana, Oreste Giurlani – si stanno coprendo più zone rispetto a quelle precedentemente coperte dall’analogico, ciò rappresenta un importante risultato rispetto anche agli impegni presi dalla Regione sulla copertura».

L’emittente locale TVL invece raggiunge già bene i Comuni dell’Appennino Pistoiese: Gavinana, S. Marcello Pistoiese e anche Maresca. Nel Comune di Cutigliano ci sono problemi per la ricezione dei canali Mediaset, mentre la zona di Sambuca Pistoiese è al momento coperta dal ripetitore dell’Emilia-Romagna. Ottime notizie arrivano dal Comune di Vaiano, in provincia di Prato, dove a dispetto delle previsione si prende anche senza ripetitore locale in molte zone.

Scritto da