Switch-off Toscana: arrivano i “Punti Digitali” di informazione sul digitale terrestre

Una settimana prima del passaggio al digitale terrestre, previsto tra il 7 e il 23 novembre, entreranno in funzione in tutta la Toscana i ‘Punti digitali’ per aiutare i cittadini al momento dello Switch-off (qui il calendario e i comuni).

Gli operatori del servizio (duecento di loro sono stati già formati per questa attività) saranno in grado, tra l’altro, di fornire agli utenti ogni informazione circa il passaggio, di dare istruzioni sulla sintonizzazione del decoder, di indicare l’antennista più vicino che aderisce al codice etico messo a punto dalla Regione Toscana e che applica il tariffario concordato con le associazioni di categoria e dei consumatori. I Punti digitali raccoglieranno anche le segnalazioni di criticità e potranno così contribuire alla soluzione degli eventuali i problemi che potrebbe interessare parti del territorio.

E’ questa una delle iniziative che la Regione Toscana sta predisponendo in vista del passaggio al digitale terrestre. Sempre nell’ottica del sostegno al cittadino, e soprattutto alle fasce più deboli della popolazione si svolgeranno in numerose scuole superiori della Toscana attività formative che coinvolgeranno almeno 3000 ragazzi, che potranno così riportare in famiglia quanto hanno appreso. Sotto il profilo istituzionale, per comunicare a tutti i sindaci le azioni attivate dalla Regione e per coinvolgerli nelle iniziative di informazione, la Rete Telematica Regionale RTRT, in collaborazione con Anci, Uncem e la Direzione generale della presidenza della Regione sta realizzando una serie di incontri in tutti i capoluoghi di provincia. Infine, stanno per partire le campagne di comunicazione del Ministero dello sviluppo economico (il Tour di Nando il Telecomando) e quella curata dalla Regione. (ASCA)

Scritto da