Digitale terrestre Portogruaro: lettera del sindaco alla Regione per i disagi del digitale terrestre

I problemi di ricezione del segnale tv nel Veneto Orientale, a quasi un anno dallo Switch-off, sono divenuti veramente insopportabili, anzi peggiorano. Si muove ora il sindaco di Portogruaro, Antonio Bertoncello, che invia una missiva all’assessore regionale Daniele Stival, delegato dal presidente della Regione Zaia per il digitale terrestre nel Veneto Orientale, per fare chiarezza e risolvere i disservizi televisivi e la mancanza del segnale digitale, soprattutto di quello della Rai.

«Attraverso gli organi di stampa ho appreso che negli ultimi periodi anche Lei ha notato un netto peggioramento nella ricezione del segnale del digitale terrestre nel territorio del Veneto Orientale. Nel mio Comune, come più volte comunicato, arrivano quotidianamente segnalazioni circa i disagi legati al passaggio del digitale terrestre, richieste sulle iniziative che gli Enti competenti hanno intrapreso per risolvere tali disagi, notizie circa le azioni, anche legali, che possono essere avviate nei confronti della RAI– ha detto il sindaco Bertoncello- oggi la Sua diversa considerazione del problema fa piacere a chi, come l’Amministrazione Comunale di Portogruaro, è sempre stato dalla parte dei cittadini raccogliendone le segnalazioni, ascoltandone i problemi, e rappresentando gli stessi agli Enti competenti».

Il Comune di Portogruaro, considerato che il disagio sta creando situazioni di esasperazione tra i cittadini– per il suo persistere e peggioramento, per il disinteresse manifestato dagli enti competenti- mette a disposizione dell’assessore e della Regione ogni forma di collaborazione per avviare insieme iniziative risolutive, finalizzate ad ottenere i necessari interventi da parte della Rai e del Ministero competente per il miglioramento della ricezione del segnale.

Scritto da