Mediaset smentisce MF: “nessun avvicendamento in Publitalia”

Nessuna rivoluzione in Publitalia. In merito alla notizia apparsa il 2 settembre sul quotidiano MF di Class Editori, e riportato anche da questo blog, relativa a voci di un possibile avvicendamento dei vertici di Publitalia, concessionaria pubblicitaria storica del gruppo Mediaset, arriva direttamente dagli uffici del Biscione la smentita.

L’articolo di MF Milano Finanza, uscito venerdì scorso, ha infatti destato molto scalpore nel mondo dei media: per arginare la crisi nel mercato pubblicitario in Italia e in Spagna che attanaglia in tutto il 2011 il gruppo della famiglia Berlusconi, MF ha ipotizzato la clamorosa sostituzione di Giuliano Adreani, presidente e ad di Publitalia,  con un nuovo manager. E’ spuntato il nome del ceo di Centro Media GroupM, Stefano Sala, tra i possibili successori.

Già nella giornata di sabato è giunta la smentita da parte di Paolo Calvani, direttore della comunicazione del Gruppo Mediaset: «L’articolo pubblicato su MF Milano Finanza di venerdì 2 settembre contiene un’illazione, come voi stessi la definite, gravemente lesiva della reputazione e degli interessi del gruppo Mediaset. Non solo Giuliano Adreani è saldamente alla guida di Publitalia, concessionaria leader in Europa, ma la raccolta pubblicitaria Mediaset sta ottenendo anche in questo difficile 2011 risultati decisamente migliori rispetto a quelli del mercato. Ogni ipotesi di modifica della struttura di vertice è pertanto destituita di fondamento».

Anche Stefano Sala, nella stessa giornata di sabato ha rilasciato una dichiarazione: «La notizia è assolutamente priva di ogni fondamento. Di Mediaset ho la massima stima, ma in GroupM sono perfettamente realizzato e motivato: all’interno del Gruppo sto infatti portando avanti un progetto strategico di medio-lungo periodo che mi vedrà impegnato ancora a lungo».

Fonte : ADVexpress

Scritto da