Digitale terrestre Treviso: dalla Regione Veneto 75mila euro per i comuni senza tv

Schermi bui, addio. Per i comuni in provincia di Treviso di Cison, Miane e Tarzo la Regione Veneto ha deciso di stanziare la somma di 75mila euro per riportare il segnale televisivo in tutte le case, anche in quelle delle zone montuose più difficili.

Dallo scorso fine novembre, in seguito al passaggio al digitale terrestre, alcune zone dell’Alta Marca Trevigiana erano rimaste prive di copertura tv, a causa del numero insufficiente di ripetitori convertiti alla tecnologia digitale. I tre comuni “oscurati” hanno perciò deciso di partecipare al bando regionale che fornirà i fondi necessari per ampliare il segnale televisivo e per riportare la tv nelle case dei cittadini. Con i 75mila euro i comuni di Cison, Miane e Tarzo infatti potranno acquistare e installare nuovi trasmettitori.

Fonte: oggitreviso.it

Scritto da