Diritti Tv Calcio: per la Serie B partono le trattative private

A ridosso della partenza del campionato di calcio 2011/12 della serie B, che partirà il 27 agosto, potrebbero essere finalmente assegnati i diritti tv per la piattaforma pay del digitale terrestre. E Mediaset rimane sempre in vantaggio sui concorrenti.

La Lega Nazionale Professionisti Serie B rende noto infatti che gli incontri con gli operatori tv digitale terrestre Pangea S.r.l., Centro Europa 7 S.r.l., Reti Televisive Italiane S.p.a. che hanno manifestato l’interesse alla trattativa privata relativa ai diritti audiovisivi del Campionato di calcio di Serie B compresi nel Pacchetto “B – Gold Live“, quelli della defunta Dahlia Tv, specificato nell’Invito ad Offrire pubblicato in data 26.5.2011 già svoltasi il 29 giugno scorso, proseguiranno a partire da giovedì 18 agosto 2011 ore dalle ore 16.00.

Voci di corridoio provenienti da ambienti di Lega parlano di avviate e continue trattative tra i club di Serie B e Mediaset. Il Biscione, forte della posizione di unico o quasi pretendente all’acquisto dei diritti, tenta di abbassare i costi della compravendita dei diritti audiovisivi. La Lega B dal canto suo cerca, forse invano, di mantenere le tariffe tali e quali a quelle imposte negli anni passati a Dahlia Tv (circa 6 milioni di euro l’anno). Mentre Europa 7 e Pangea, ripetutamente escluse dalle trattative a causa delle offerte giudicate troppo basse, sembrano tagliate fuori dall’asta in trattativa privata.

I tempi degli accordi tra Lega B e Mediaset sembrano però allungarsi, anche se non si esclude la firma di un contratto in extremis nei giorni prossimi all’avvio del campionato.

Scritto da