Antitrust multa Dahlia Tv per 5 mila euro

L’Autorità Antitrust ha deciso di multare per 5 mila euro la pay-tv in liquidazione Dahlia Tv per pratica commerciale scorretta. L’Authority italiana ha condannato la società della famiglia Wallenberg, oramai in dismissione, con una sanzione pecuniaria a dire il vero irrisoria, per non aver fornito le idonee informazioni all’utenza circa l’interruzione dell’attività delle trasmissioni della piattaforma tv a pagamento del digitale terrestre.

La pay-tv è stata sanzionata inoltre perchè non avrebbe adottato delle iniziative per evitare l’acquisto dei pacchetti e dei programmi da parte degli abbonati quando il servizio non era più disponibile, e perchè non avrebbe garantito i diritti riconosciuti agli utenti in merito ai servizi già acquistati.

Scritto da