Sky, pronti tre nuovi canali in chiaro sul digitale terrestre

La News Corp, il colosso mondiale dei media, tra scandali intercettazioni, inchieste e rivoluzioni per trovare la via d’uscita dalla crisi, prepara anche il riassetto di Sky Italia. La piattaforma televisiva satellitare italiana di Rupert Murdoch, infatti, successivamente al rimpasto manageriale che ha visto l’uscita di Tom Mockridge, sta studiando il lancio di tre canali free per presidiare, oltre al satellite, anche il digitale terrestre dove è già presente con Cielo.

Come si vocifera da qualche mese tra i nodi della rete, e che ieri ha confermato un articolo di Italia Oggi, sarebbero pronti due nuovi canali dedicati all’arte, Sky Arte e Sky Arte HD, e la versione in alta definizione dell’emittente generalista Cielo. Tre nuovi canali che andrebbero a riempire il possibile multiplex che Sky si augura di vincere senza onere nella gara a beauty contest di questo autunno.

Un concorso di bellezza, che assegnerà altri 5 mux del digitale terrestre agli operatori nazionali nuovi e vecchi, dopo estenuanti mesi di attesa e di verifiche, nonostante la pubblicazione del bando ufficiale, è ancora a rischio per un eventuale ricorso al TAR di Tivuitalia, declassato recentemente dal Ministero dello sviluppo da operatore nazionale a regionale, e intenzionato con le buone o le cattive maniere ad entrare nella gara per aggiudicarsi una frequenza tv.

Scritto da