Mediaset si allontana dalle torri DMT: critiche da Permian sulla fusione

In rosso il titolo Mediaset che cede il 2,58% e si porta a 3,16 euro subendo la cattiva intonazione dei mercati. Secondo indiscrezioni de Il Sole 24 Ore di oggi la fusione tra Dmt (-1,71%) e il ramo ripetitori di Mediaset concentrato nella società Elettronica Industriale sarebbe a rischio. In particolare gli azionisti di minoranza di Permian (10% del capitale) che non sarebbero attratti dalle attuali condizioni dell’aggregazione che prevede la maggioranza della nuova entità a Mediaset senza che questa sia costretta a lanciare l’opa. Troppo alti anche gli investimenti da 36 milioni di euro previsti dal piano. (FTA Online News)

DMT però smentisce: “Le negoziazioni in merito al progetto di integrazione industriale nel settore delle torri di broadcasting e telefonia” tra Dmt ed Elettronica industriale, società del gruppo Mediaset, “stanno proseguendo”. E’ quanto afferma in una nota, su richiesta dalla Consob, Dmt dopo le indiscrezioni del Sole 24 Ore che parlavano del rischio di uno stop all’operazione. Dmt ricorda che l’esclusiva nelle trattative scadrà il prossimo 28 luglio.

Scritto da