PA digitale: 2335 scuole richiedono il Kit Wi-fi di Brunetta

Va avanti l’iniziativa di Scuole in Wi-fi, promossa dal simpaticissimo ministro della PA e dell’Innovazione, Renato Brunetta, che dovrebbe portare le connessioni wireless alla rete Internet in “tutte le scuole italiane” (parola di ministro).

Il Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l’innovazione tecnologica del Ministero, attraverso un Comitato, ha esaminato ben 544 nuove richieste per il kit Wi-fi, che si aggiungono alle prime 1791 già approvate, per la realizzazione di reti wireless nei locali delle scuole pubbliche. Le richieste pervenute (2335 in totale) sono così distribuite a livello regionale: 66 in Abruzzo, 48 in Basilicata, 110 in Calabria, 270 in Campania, 142 in Emilia Romagna, 35 in Friuli Venezia Giulia, 199 nel Lazio, 54 in Liguria 36, 328 in Lombardia, 75 nelle Marche, 22 nel Molise, 157 in Piemonte, 213 in Puglia, 58 in Sardegna, 179 in Sicilia, 119 in Toscana, 87 in Umbria e 173 nel Veneto.

Ora si tratta semplicemente da stabilire quali scuole potranno effettivamente usufruire dei servizi Wi-fi e quali invece rimarranno inesorabilmente isolate, dati i grossi limiti della diffusione della banda larga e della copertura dei servizi dati della telefonia mobile ad alta velocità nel territorio nazionale. Inoltre il ministro paladino dei precari, a quanto si legge dalle FAQ del sito ufficiale dell’iniziativa scuolamia.pubblica.istruzione.it, starebbe progettando di fornire le connessioni Wi-fi anche alle scuole paritarie private.

Scritto da