Real Time, boom di ascolti sul digitale terrestre

Il canale low cost Real Time, che ha esordito solamente 9 mesi fa sulla piattaforma del digitale terrestre, ha raccimolato in pochissimo tempo l’1,2% di share nazionale e ambisce a divenire l’ottavo canale nazionale a ridosso dei grandi broadcaster Rai, Mediaset e La7.

Forse l’esploit di ascolti del canale Real Time (insieme alla crescita di La7) è la prima prova che sul digitale terrestre si può scardinare il duopolio Rai-Mediaset. L’emittente del network Discovery Communications pur priva di un palinsesto con news, sport e fiction, nelle regioni all digital italiane a maggio 2011 a raggiunto l’0,8% di share, e a giugno l’1,2% su scala nazionale. In Veneto e Lombardia addirittura è arrivata allo 1,5%. E sembra che continui a crescere.

Real Time, canale tematico ma non troppo, si differenzia pure dai canali digitali semi-generalisti di punta dei grandi braodcaster italiani, come Rai4, Rai5, La5, La7d, o il nascente Italia2. La programmazione tematica dedicata al target femminile e alla famiglia, con format e reality americani e italiani creativi e divertenti, ha fatto breccia tra i telespettatori, posizionando l’emittente all’undicesimo posto nella classifica di ascolti dei canali nazionali.

Scritto da