PA Digitale: 1.791 scuole richiedono il Kit Wi-Fi

Si è riunito presso il Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l’Innovazione tecnologica il Comitato incaricato di esaminare le richieste delle istituzioni scolastiche per l’assegnazione dei Kit Wi-Fi previsti dall’iniziativa “Scuole in Wi-Fi”, voluta dal ministro Renato Brunetta. Il Comitato ha approvato tutte le richieste pervenute fino alle ore 15 di mercoledì 25 maggio: 1.791 scuole riceveranno così altrettanti Kit Wi-Fi per realizzare reti di connettività senza fili all’interno dei loro edifici, dedicate a offrire servizi innovativi sia di tipo didattico che amministrativo.

Condotta attraverso un piano di sviluppo condiviso con le Province e i Comuni, questa operazione intende accelerare e integrare le numerose iniziative che amministrazioni locali e privati hanno avviato in tutta Italia per dotare di reti WI-FI le scuole. Nel 2011 costerà 5 milioni di euro e coinvolgerà circa 5.000 istituti scolastici. Ora però bisogna vedere quant istituti scolastici italiani potranno essere raggiunti dalla connessioni alla rete, tenendo conto della bassa penetrazione della banda larga e delle connessioni mobili del nostro paese. Come al solito il governo prevede in modo estremamente poco obiettivo che entro il 2012 tutte le scuole avranno un punto di accesso WI-FI gratuito. Il Piano eGov 2012 di Brunetta individua infatti la scuola come uno degli ambiti prioritari per l’azione di digitalizzazione e diffusione dell’ICT e il relativo programma di azione è stato attivato con il Protocollo d’intesa che i ministri Brunetta e Gelmini hanno sottoscritto il 30 ottobre del 2008. Speriamo bene… (Fonte: key4biz.it)

Scritto da