Classifica Akamai: Italia patria mondiale degli hacker delle reti mobili

Nella classifica di Akamai il nostro Paese risulta la prima fonte mondiale per attacchi via network mobili. Nel quarto trimestre 2010 le attività illecite in aumento del 30%. Sempre nel 2010 l’Italia risulta ancora indietro rispetto a numerosi paesi asiatici ed europei per la velocità e la penetrazione delle reti mobili Internet. (Corriere delle comunicazioni)

Scritto da