Agcom: obiettiva sovraesposizione del premier nei Tg

(ANSA) – ROMA, 28 APR – Nel tempo di notizia, c’é “un’obiettiva sovraesposizione del presidente del Consiglio, il quale, oltre tutto, è direttamente parte nelle elezioni amministrative in quanto capolista a Milano”: lo ha rilevato il Consiglio dell’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, che ha esaminato oggi, anche a seguito degli esposti presentati, i dati del monitoraggio sul pluralismo politico relativi alla campagna elettorale in corso (periodi 31 marzo-9 aprile; 10-16 aprile; 17-23 aprile). Perciò l’Agcom ha ribadito a tutti i tg “di attenersi con particolare rigore ai principi di completezza, correttezza, obiettività, equità, imparzialità e parità di trattamento di tutte le liste e i soggetti concorrenti, fino alla fine della campagna elettorale, ricordando che non è consentito un uso di riprese televisive con presenza diretta, non giustificata, di membri del Governo o di esponenti politici”. (primaonline.it)

Scritto da