Canone Rai, raccolta a picco: -37,5%. Viale Mazzini smentisce: siamo a +15 mln nel 2011

Secondo un resoconto del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia il canone della tv di Stato è crollato vertiginosamente. A gennaio e febbraio le entrate per l’impoasta hanno toccato quota 938 milioni di euro, 562 in meno rispetto agli stesi mesi del 2010 (-37,5%), nonostante una sostanziosa campagna pubblicitaria andata in onda quesi mesi. La Rai si affretta a smentire questi dati definendoli errati: infatti secondo viale Mazzini a gennaio e febbraio del 2011 la raccolta del canone ha subito un incremento di oltre 15 milioni di euro rispetto al 2010. (Il Fatto Quotidiano)

Scritto da